rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022

Comunali, la Lega scalda i motori: "Torino deve ripartire dall'automobile, non dai monopattini"

"La scelta del candidato spetta a noi"

Torino deve ripartire dall'automotive, non dal monopattino. Ha le idee chiare Elena Maccanti, deputata della Lega, che questa mattina, giovedì 2 luglio, insieme a Fabrizio Ricca, assessore regionale, ha lanciato la campagna tesseramento per il partito in vista delle elezioni comunali del 2021. 

Per i leghisti l'amministrazione Appendino è stata un disastro ed è necessario voltare pagina, per farlo sono pronti a schierare un candidato che a loro avviso possa intercettare i bisogni della Città. "La designazione del candidato sindaco spetta alla Lega e sarà concordata con gli alleati. Il candidato potrà anche arrivare dalla società civile, come ha già detto Salvini, ma avrà profonde radici in questa città e saprà riaccendere Torino", spiega Elena Maccanti. 

Da dove partire per riaccendere la città? "Deve ripartire dall'automotive e quel che sta facendo il Movimento 5 Stelle è il contrario. Nel decreto rilancio per il settore dell'automotive sono previsti 100 milioni di euro, mentre la Francia investe 8 miliari di euro. Sono previsti invece 120 milioni di euro a favore dell'acquisto dei monopattini", continua Maccanti che poi conclude, "A Torino c'è una viabilità che non risponde alla sicurezza dei cittadini, la città è piena di piste ciclabili e ha limitato fortemente le attività commerciali. Una politica, quella del Comune, miope che rischia di gettare nel baratro questa città". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Comunali, la Lega scalda i motori: "Torino deve ripartire dall'automobile, non dai monopattini"

TorinoToday è in caricamento