Scuola, Appendino inaugura il nuovo anno scolastico: "Ai ragazzi dico che si devono divertire"

Ha fatto anche un mini bilancio del suo mandato

È partito questa mattina, lunedì 13 settembre, l'anno scolastico anche a Torino e la sindaca Chiara Appendino ha inaugurato l'anno scolastico all'istituto superiore Romolo Zerbone, vicino corso Grosseto. 

"È un giorno emozionante non solo per i ragazzi e le ragazze, ma per tutta la comunità. Speriamo che quest'anno possa essere un anno in cui si torni a vivere pienamente la socialità della scuola. Al di là delle tante raccomandazioni che si possono fare ai ragazzi e alla ragazze, oggi ho voluto dare un messaggio che la scuola è anche divertimento e non dobbiamo dimenticarelo. Per questo c'è bisogno di viverla fisicamente. Non devono avere paura di affrontare le sfide di domani", ha dichiarato la sindaca. 

Appendino che tra meno di un mese lascerà Palazzo Civico e questa è stata anche l'occasione per fare un mini bilancio di quel che la sua amministrazione comunale ha fatto a Torino per il comparto scolastico: "Noi lavoriamo su due elementi. Come Città Metropolitana abbiamo lavorato per fare ripartire gli investimenti nelle scuole, nell'edilizia, e sono state stanziate tantissime risorse. Per esempio qui ci dicevano che finalmente abbiamo riparato la sala delle macchine perché entrava acqua e la palestra è in fase di ristrutturazione. Come Comune invece abbiamo competenza sulla fascia 0-6 e anche lì è stato fatto un lavoro importante. C'è stato un accordo sindacale che sblocca finalmente le assunzioni e grazie ai fondi PNRR ci saranno molti investimenti. Abbiamo cercato di fare ripartire le due macchine", ha concluso Appendino. 

Si parla di

Video popolari

Scuola, Appendino inaugura il nuovo anno scolastico: "Ai ragazzi dico che si devono divertire"

TorinoToday è in caricamento