Domenica, 17 Ottobre 2021

Fucili, pistole e munizioni possedute in casa illegalmente: arrestati tre uomini nel torinese

Armi inviate ai Ris di Parma

Detenzione di armi. È questa l'accusa che è stata rivolta, a fine marzo 2021, a tre cittadini del torinese che sono stati arrestati dai carabinieri. Per loro sono scattati gli arresti domiciliari. 

Il primo caso avviene a Caselle Torinese dove i militari della compagnia di Venaria Reale hanno scoperto all’interno di un casolare quattro fucili, una carabina e 40 cartucce. I proprietari dell'immobile, un uomo di 60 anni e il figlio di 32 anni, sono stati fermati e sottoposti agli arresti domiciliari.

A Leini stessa sorte è toccata a un uomo di 80 anni, con precedenti penali, nella cui abitazione i carabinieri hanno trovato un fucile con matricola abrasa, 32 cartucce compatibili con l’arma e una daga piemontese.

Tutte le armi sono state sequestrate e inviate al Ris di Parma per verificare se sono state utilizzate per commettere reati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Fucili, pistole e munizioni possedute in casa illegalmente: arrestati tre uomini nel torinese

TorinoToday è in caricamento