Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da senzatetto a piccolo imprenditore, la storia di Stefano

 

Stefano Bruccoleri ha 51 anni, dieci di questi li ha vissuti per strada. La sua però è una storia di riscatto, da senzatetto grazie alla sua passione per la bicicletta è riuscito a diventare un piccolo imprenditore e oggi è pronto a vendere la sua ciclofficina letteraria che si trova in Borgo Campidoglio per lanciarsi in un progetto imprenditoriale e culturale ancora più grosso. 

La sua storia inizia quando è costretto a lasciare la propria abitazione in seguito a uno sfratto, da quel momento per dieci anni la strada diventa casa sua. In pochi mesi però Stefano riesce a trasformare un momento difficile della propria vita in un'opportunità e si trasforma in un cicloviaggiatore.

Passa ben sette anni in sella alla sua bicicletta durante i quali gira l'Italia e racconta la sua avventura attraverso un blog diventando il primo senza fissa dimora a utilizzare la rete per descrivere la vita di strada. Da questo blog nasceranno tre libri e tante opportunità, tra cui quella di aprire la ciclofficina che gestisce da quattro anni e che oggi dice essere pronto a vendere per investire il guadagno in un nuovo progetto imprenditoriale e culturale, una ciclofficina che faccia anche ristorazione. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento