Ex aree ferroviarie, al via la riqualificazione: primo passo una cabina di regia in Comune

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Una cabina di regia tra il Comune di Torino e Ferrovie per attrarre nuovi investitori che possano dare nuova vita alle aree ferroviarie in trasformazione della Città di Torino. È questo l'impegno che la sindaca di Torino, Chiara Appendino, si è assunta davanti ai tanti che 29, 30 e 31 maggio si sono riuniti all'Environmente Park per progettare e discutere il futuro delle ex aree ferroviarie. 

In totale sono sette le aree in questione: Spina 2, Porta Susa; Spina 3, Corso Oddone; Spina 4, Rebaudengo; Parco della Salute e sede della Regione Piemonte; Lingotto F.S., nuova stazione ponte; F.S. San Paolo; Corso Brunelleschi. 

"Ognuna di queste aree fa storia a se. Io credo che i due pilastri siano sostenibilità-ambiente e coerenza con le vocazioni della nostra città che sono città universitaria e del turismo" - ha commentato la sindaca Chiara Appendino.

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • Donna si lancia dalla finestra mentre la polizia sgombera la palazzina: video

Torna su
TorinoToday è in caricamento