Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auxilium, Appendino sul futuro della società di basket: "La Città non può intervenire direttamente"

 

Sono ore decisive per il futuro dell'Auxilium basket. Oggi - martedì 7 maggio - la sindaca di Torino Chiara Appendino dovrebbe incontrare la società per comprendere meglio i termini della vicenda che potrebbe avere come estrema conseguenza la penalizzazione di 6 punti e la retrocessione della squadra

Intanto la sindaca ieri - lunedì 6 maggio - a margine della commemorazione del Grande Torino a Palazzo Civico ha specificato che "la Città è vicina alla squadra che è un simbolo del basket torinese. Bisogna capire se ci sono le condizioni per permettere alla società di proseguire la sua storia. Certamente la Città non può intervenire direttamente". Detto chiaramente il Comune non potrà mettere tasca al portafogli per aiutare l'Auxilium.

Sull'argomento è intervenuto anche Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, che ha suggerito di coinvolgere un'azienda pubblica per reperire i fondi necessari: "Quando ci fu il fallimento del Torino Calcio riuscii a coinvolgere la Smat per salvare la squadra e permettere la formulazione e del lodo Petrucci".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento