Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Artigianato del pinerolese, al via la nuova edizione: ecco le novità di quest'anno

La 43esima edizione dal 6 all'8 settembre

 

È stata presentata questa mattina - martedì 3 settembre - la 43esima edizione della Rassegna dell'Artigianato Pinerolese che si terrà da venerdì 6 a domenica 8 settembre a Pinerolo. La manifestazione quest'anno si rinnova con tante iniziative e novità. E con un occhio all'inclusione!

Per tre giorni Pinerolo diventa vera e propria città dell’Artigianato, con 15 quartieri/piazze artigiani e oltre 200 espositori tra operatori e creativi. Anche nell’edizione 2019 tornano le Botteghe Aperte, con artigiani e artisti selezionati che occupano spazi del Centro Storico di Pinerolo messi loro a disposizione gratuitamente per popolare di idee e creatività la città. 

La rassegna quest'anno porta con sé alcune grandi novità che la rendono ancor più inclusiva: con Artigianato al Fresco alcune realtà che lavorano con i detenuti avranno all’interno dell’Ex Caffè del Teatro Sociale uno spazio dove esporre creazioni e prodotti dell’economia carceraria provenienti da tutta Italia, un caffè e una "biblioteca vivente" in cui alcuni detenuti potranno raccontare di persona le loro storie ed esperienze. Si cercherà di dare un’idea diversa del carcere e della pena attraverso incontri, filmati, racconti, anche a tu per tu. Saranno inoltre presenti realtà che lavorano con persone con disagio mentale che proporranno esposizioni di prodotti di design, la mostra collettiva “What You Mean”, laboratori di cucina e arte per ospiti dei centri diurni e CSM del territorio e un'anteprima di Sghembo Festival.  

Altra grande novità sarà l'approdo dei Graphic Days ad Artigianato 40+3: il festival internazionale interamente dedicato al visual design esce dai confini torinesi per portare a Pinerolo una mostra e alcuni laboratori di cianotipia e serigrafia per i più creativi. Ma non solo: con Artigianato Kidz, un'intera piazza sarà dedicata ai più piccoli con spettacoli di teatro, laboratori, giochi e intrattenimento oltre a un'area per le mamme che desiderano allattare o cambiare i loro bimbi. 

Inoltre, musica nelle strade con Incursioni Musicali e Balera Diffusa: 12 esibizioni e concerti popoleranno le vie della città con jazz, swing, musica classica, rock, Lindy Hop, Milonga, balli caraibici, letture-concerto e tanto altro. Gli appassionati di arte avranno pane per i loro denti con le mostre di arte contemporanea del Borgo dell'Arte e le opere della Biennale Scultura della Città di Pinerolo. E non mancherà il buon cibo: oltre all'area food del Ristoro dell'Artigianato dove assaporare ricette della tradizione piemontese, anche reinterpretate, saranno tante le zone dove scoprire prodotti a km zero, street food e anche partecipare a degustazioni e laboratori di cucina per grandi e bambini.   

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento