Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Riapre Zoom: 9 habitat, 80 specie, oltre 300 animali ospitati e tante novità

 

ZOOM Torino, primo bioparco immersivo d’Italia, riapre sabato 10 marzo. Per tutto il mese si potrà visitare il parco durante i weekend “lunghi” (venerdì-lunedì dalle 10 alle 18, ad eccezione del primo weekend durante il quale il parco è aperto dal sabato al lunedì), mentre a partire dal 28 marzo il parco sarà aperto tutti i giorni, per un viaggio in Africa e in Asia, ma alle porte di Torino. Un’esperienza unica ed emozionante, molto più di un safari! Niente macchine e nessuna barriera, neanche un finestrino, separano il visitatore dalla natura. Un avventuroso viaggio a piedi, tra Asia e Africa, immersi nella natura per scoprire gli animali nei loro habitat e imparare - divertendosi - curiosità, particolarità e problematiche delle specie grazie ai tantissimi incontri con i biologi.  

La stagione 2018 riparte dal censimento di tutti gli ospiti del parco: oltre 300 animali sono stati visitati, misurati, pesati e successivamente sono stati inseriti tutti i dati nel database. Sono ben 80 le specie ospitate nei 9 diversi habitat: dai grandi erbivori africani, come ippopotami e giraffe, ai primati, fino ai rapaci. L’obiettivo del censimento, che viene realizzato ogni anno prima della riapertura a marzo, è quello di monitorare salute, crescita, peso, altezza e altri parametri importanti per tenere sotto controllo la popolazione presente nel bioparco e valutare le diete idonee ad ogni animale. I primi nati 2018 sono un cucciolo di suricato che, allontanato dalla mamma, è stato preso in cura dalla veterinaria Sara e un pinguino, di cui ancora non si conosce il sesso essendo nato da poche settimane. 

Alcune curiosità:

Il lemure catta Piggy è il più goloso del gruppo, pesa ben 3 kg!
Le 3 tigri siberiane mangiano 30 kg di carne a settimana
La giraffa Sam detiene il record di linguacce con i suoi 53 cm di lingua
L’avvoltoio africano Junior ha un’apertura alare di 2,5 mt
Nella baia dei Pinguini ci sono ben 24 coppie stabili
Ursus è la testuggine gigante dell’Aldabra più anziana, ha 125 anni
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento