Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le piste da sci sono chiuse? Mi alleno con il bob sulle scale mobili", la provocazione dell'artista a Torino

"Io sono il pretesto per raccontare il mio quartiere"

 

Alessandro Bulgini ama definirsi un artista di quartiere e il suo territorio di riferimento è Barriera di Milano. Attraverso le sue opere e la forza dell'ironia quotidianamente cerca di raccontare i luoghi periferici della città con l'obiettivo di mantenere viva l'attenzione su di essi. Così ha fatto negli ultimi giorni quando ha lanciato la sua ultima provocazione: "Opera Viva, Bob in Barriera" zona Arancione. 

Le piste da sci sono chiuse a causa del nuovo decreto? Di certo non un problema per Bulgini che ha preso il suo bob ed è andato ad allenarsi sull'impianto di discesa e risalita che si trova in via Cigna, ovvero le scale mobili del centro commerciale Il Gigante, o ai Laghetti di Falchera. "Ho smesso di dipingere un po' di tempo fa, avevo una galleria d'arte, e ho deciso di mettermi a disposizione della vita delle periferie", racconta Bulgini. 

"Cerco di utilizzare il presente, il quotidiano, per porre attenzione sui territori che ne hanno bisogno", continua l'artista, "Prendo spunto dalle notizie per raccontare il mio quartiere e la realtà alla quale tengo. Lo faccio per fare in modo che quei posti non vengano dimenticati. Io sono il pretesto". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento