rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022

Torino a dieci anni dall'attentato che sconvolse la città: il ricordo della moglie di Alberto Musy

L'ex consigliere comunale colpito da un agguato sotto casa il 21 marzo 2012, morì 19 mesi dopo

Era la mattina del 21 marzo del 2012 quando Alberto Musy, consigliere comunale dell'UDC, viene colpito da un attentato sotto casa: un uomo con il viso coperto da un casco da motociclista gli spara diversi colpi di pistola lasciandolo a terra. Musy morirà 19 mesi dopo. 

Oggi, lunedì 21 marzo, in occasione del decennale da quel tragico evento la moglie è tornata a ricordarlo. L'occasione è stata la cerimonia organizzata dal consiglio comunale di Torino. "Sono molto grata di questo ricordo del Comune. È molto importante per me che la figura di mio marito, che era un po' fuori dal coro, non svanisca: magari sarà di ispirazione per qualcuno".

A dirlo è Angelica Corporandi d'Auvere, moglie del politico e professore universitario torinese: "Alberto aveva molto colpito l'allora sindaco Fassino per i suoi toni, la sua visione. Aveva un modo speciale di cogliere l'essenza dei fatti e creare una visione di insieme, una dote che non molti hanno e che poteva essere una grande occasione per la città. Riusciva a mettere insieme le forze se il fine era convincente".

Commosso anche il ricordo del sindaco Lo Russo che durante la cerimonia ha ricordato la mattina dell'attentato e il rapporto che aveva creato con Musy: "Alberto aveva un ruolo importante nella città e una carriera brillante e decise di mettersi al servizio della sua comunità facendo una campagna elettorale caratterizzata dai contenuti e dal rispetto", ha spiegato Lo Russo, "Fu capace davvero di essere un candidato sindaco che puntò molto sull'idea della città che aveva e sul rispetto, di questo palazzo e degli avversari politici. A me è rimasta nel cuore la sua capacità di dialogo e l'umiltà di mettere in discussione le proprie convinzioni nell'ottica del bene comune".
 

Video popolari

Torino a dieci anni dall'attentato che sconvolse la città: il ricordo della moglie di Alberto Musy

TorinoToday è in caricamento