rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022

Guerriglia in centro a Torino, Alberto Cirio: "Per i violenti punizioni rigorose ed esemplari"

Vicino ai commercianti

Due piazze distinti, una gestita dai violenti e una fatta di gente perbene, lavoratici, lavoratori e di imprenditori. A specificarlo è stato Alberto Cirio il presidente della Regione Piemonte, che ha così ha condannato le violenze di piazza. 

Sugli scontri ha poi aggiunto: "In quella piazza c'era qualche decina di delinquenti. Persone che hanno distrutto, devastato e saccheggiato all'interno dei negozi. Attività che urlano le loro difficoltà. Nei confronti di questi non ci vuole comprensione, ma rigore assoluto e punizioni esemplari. Grave utilizzare le paure e le angosce delle persone per usarle come arma per tasformale in violenza. Non possiamo accettare tutto questo. Queste persone non hanno nulla a che fare con la protesta di Piazza Vittorio", ha commentato il presidente Alberto Cirio. 

Il commento di Chiara Appendino: video

Video popolari

Guerriglia in centro a Torino, Alberto Cirio: "Per i violenti punizioni rigorose ed esemplari"

TorinoToday è in caricamento