Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piazza CLN, ecco perché l'acqua che sgorga dalle fontane ha riflessi arancioni

 

Se passando dalle parti di piazza CLN noterete che l'acqua che esce dalle Fontane del Po e della Dora sono di un colore strano, non preoccupatevi perché è normale. Nessun pericolo, è tutto sotto controllo. Le responsabili di questa magia, che poi tanto magia non è, sono le donne dello Zonta Club Torino che hanno voluto questa azione dimostrativa come simbolo del contrasto alla violenza sulle donne. 

"Sul nostro territorio sono tante le donne vittime di violenza, anche quella psicologica" - ha dichiarato Daniela Stramignoni dello Zonta Club Torino - "Il colore arancione è quello che indica il contrasto alla violenza sulle donne e il nostro obiettivo è che le persone che passino di qui si pongano delle domande". 

Illuminare di arancione l'acqua che sgorga da due dei simboli di Torino nel mondo. Un modo per richiamare l'attenzione su un problema grave in vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che sarà il 25 novembre. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento