Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, una gigantesca opera d'arte sul prato delle Porte Palatine: di cosa si tratta | VIDEO

È stata realizzata da un artista franco-svizzero

 

Una gigantesca opera d'arte sul prato delle Porte Palatine di Torino. Mani che si stringono e formano una catena umana che unisce tutto il mondo. È l'opera realizzata dall'artista franco-svizzero Saype e che vuole simbolizzare la necessità di creare una nuova umanità. Si chiama 'Beyond Walls - Oltre i muri' e costituisce la settima tappa di un progetto più ampio che ha toccato città come Parigi, Berlino e Ouagadougou. 

Un progetto sostenuto e voluto dal gruppo Lavazza in collaborazione con il Comune e i Musei Reali che ospiteranno una mostra dedicata alle opere già realizzate dall'artista. "È un progetto importante perché si inserisce nel filone dell'arte positiva che noi percorriamo da anni", spiega Francesca Lavazza, Board Member del gruppo Lavazza, "Arte che aiuta a sensibilizzare sulle grandi tematiche di sostenibilità. Crediamo che l'arte sia una delle risposte a queste tematiche globali. Soprattutto l'arte urbana che porta a contatto di tutti queste tematiche con soluzioni diverse". 

Perché avete scelto le Porte Palatine? "Abbiamo voluto lavorare nel cuore di Torino facendo questo progetto nelle Porte Palatine. Vogliamo rappresentare questo connubio tra storia e presente, tra una cultura tradizionale e questa nuova umanità che grazie a questa stretta di mano può vedere un futuro migliore", continua Francesca Lavazza. 

Porte Palatine che hanno anche un significato più ampio come spiega la stessa Francesca Lavazza: "Le Porte Palatine erano il portone di ingresso della prima Capitale d'Italia. Intorno a queste si è sviluppata una città che ha una forte valenza multiculturale. Alle spalle delle Porte Palatine c'è il grande mercato, per cui c'è una cultura che si incontra, si riunisce e ha una ricchezza stratificata enorme". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento