Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, l'ospedale Oftalmico diventa presidio covid: pronti 40 posti letto

Cirio: "Il covid ha insegnato che gli ospedali si aprono e non si chiudono"

 

Nuova vita per l'ospedale Oftalmico di Torino. Inaugurata oggi, martedì 6 ottobre, la nuova area di degenza covid. Un intero piano sarà allestito con i posti letto dell’ex area temporanea del Covid Hospital delle OGR di Fondazione Crt.

"Stiamo riaprendo un ospedale che doveva essere chiuso. Non dimentichiamo che il covid tra le tante cose negative ci ha anche insegnato che sulla sanità non si taglia e che gli ospedali non si chiudono, ma si aprono. Stiamo inaugurando 40 posti immediatamente disponibili per i recoveri covid ed entro novembre saranno raddoppiati", ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. 

"Questo reparto si occuperà dei pazienti covid a bassa e media intensità provenienti da altri ospedali come l'Amedeo di Savoia. Pazienti che non hanno la necessità di essere gestiti intensivamente e che sono in via di guarigione", racconta Michele Morandi, direttore sanitario dell'ospedale Oftalmico. 

Il reparto diventerà operativo il prossimo 9 ottobre ed entro due settimana ospiterà 40 letti. A regime dovrebbe poter far fronte a una novantina di posti letto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento