Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Torino Pride, sfila la sindaca e la Regione manda la pillola "contro l'omofobia" al ministro della Famiglia

 

Provocazione della Regione Piemonte contro il ministro della Famiglia, Lorenzo Fontana: da piazza Castello partirà un pacco pieno di confezioni di "Deomofobina" che, dice l'assessora ai Diritti, Monica Cerutti, "servono a guarire dalla malattia dell'omofobia". La "Deomofobina" è un progetto dell'associazione GECO (Genitori e figli contro l'Omotransfobia). Da qualche mese queste pillole sono distribuite in alcune farmacia torinesi, all'interno della confezione ci sono le istruzioni su come vincere la paura del diverso. 

La sindaca di Torino Chiara Appendino ha ribadito la posizione della Città che in queste settimane sta continuando a registrare i matrimoni tra famiglie omosessuali. La sindaca ha precisato come Torino nella lotta all'omofobia la sua parte la stia facendo, anche grazie all'assessorato alle famiglie. Dal Torino Pride 2018 un messaggio forte delle istituzioni piemontesi e torinesi al ministro della Famiglia Fontana, noto per le sue posizioni di chiusura nei confronti del mondo omosessuale. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento