Sabato, 31 Luglio 2021

Da Torino a Catania in handbike, l'avventura di due torinesi: "Racconteremo lo stato delle piste ciclabili in Italia"

A cimentarsi nell'impresa due ragazzi con disabilità motoria

Danilo Ragona e Luca Paiardi sono due ragazzi torinesi che da anni dimostrano che anche una persona con disabilità motoria può essere indipendente e può vivere delle avventure che sarebbero al limite per chiunque. Ieri, martedì 18 agosto, è iniziata la loro nuova sfida, sono partiti da Torino in handbike per raggiungere la vetta dell'Etna. 

"Da corso Principe Oddone per arrivare fino in Sicilia attraverso le piste ciclabili e per raccontare l'Italia dal nostro punto di vista. Sarà sicuramente l'occasione per cercare di raccontare l'accessibilità delle piste ciclabili in modo da incentivare nuovi investimenti", spiega Danilo Ragona. 

I due, che si sono conosciuti nei corridoi dell'unità spinale di Torino oltre 20 anni fa, hanno fondato insieme Viaggio Italia: "Noi definiamo i nostri viaggi tre volte impresa: con noi stessi per mettere alla prova i nostri limiti, Un'impresa sociale per i messaggi e le cause che portiamo avanti; un'impresa nel rapporto con chi ci sostiene, imprese che sviluppano innovazioni e servizi per migliorare la quotidianità di tutti", racconta Luca Paiardi. 

Si parla di

Video popolari

Da Torino a Catania in handbike, l'avventura di due torinesi: "Racconteremo lo stato delle piste ciclabili in Italia"

TorinoToday è in caricamento