rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Il superstite più giovane: "Era una giornata ordinaria, mi sento miracolato. Ho provato terrore"

Marco Imparato ha 19 anni ed è il superstite più giovane del disastro ferroviario di Caluso. Il ragazzo, di Banchette, mercoledì 23 maggio era a Torino perché in città studia matematica delle finanze. Per lui era una giornata completamente ordinaria che in pochi attimi si è trasformata in vero e proprio terrore. Lui era seduto nel primo vagone del treno Aosta-Chivasso, quello che ha subito le maggiori conseguenze e stava dormendo. Il suo sonno è stato interrotto dall'impatto del treno con l'autoarticolato. Dice di sentirsi un miracolato, ma anche di aver avuto i riflessi pronti per reagire nel momento giusto. Nel video le sue primissime dichiarazioni mentre sta per lasciare il CTO di Torino. 

Video popolari

Il superstite più giovane: "Era una giornata ordinaria, mi sento miracolato. Ho provato terrore"

TorinoToday è in caricamento