Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il superstite più giovane: "Era una giornata ordinaria, mi sento miracolato. Ho provato terrore"

 

Marco Imparato ha 19 anni ed è il superstite più giovane del disastro ferroviario di Caluso. Il ragazzo, di Banchette, mercoledì 23 maggio era a Torino perché in città studia matematica delle finanze. Per lui era una giornata completamente ordinaria che in pochi attimi si è trasformata in vero e proprio terrore. Lui era seduto nel primo vagone del treno Aosta-Chivasso, quello che ha subito le maggiori conseguenze e stava dormendo. Il suo sonno è stato interrotto dall'impatto del treno con l'autoarticolato. Dice di sentirsi un miracolato, ma anche di aver avuto i riflessi pronti per reagire nel momento giusto. Nel video le sue primissime dichiarazioni mentre sta per lasciare il CTO di Torino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento