Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GTT, rivoluzione nel trasporto pubblico torinese: 9 nuove linee operative tra pochi mesi

Dall'estate

 

Chiara Appendino, la sindaca di Torino, l'ha definita una "rivoluzione coraggiosa". Si tratta della riorganizzazione della rete del trasporto pubblico locale torinese. Da 35 anni nessuno aveva mai messo mano al settore. A partire dall'estate ci saranno 9 nuove linee urbane, 19 altre linee verranno modificate e 67 linee non subiranno alcuna modifica. 

La riorganizzazione delle linee nasce grazie a un'analisi che ha fuso i dati dell'Agenzia per la Mobilità con il tracciamento dei movimenti dei cittadini attraverso il monitoraggio delle loro celle telefoniche. In questo modo è stato possibile vedere i flussi maggiormente utilizzati. 

Una rivoluzione che, secondo le attese del Comune, dovrebbe portare a un aumento dei passeggeri di GTT del 4,38%, una diminuzione del 6% dei tempi medi di trasporto e una riduzione di inquinanti di 12 tonnellate l'anno. 

Molte delle nuove linee nasceranno da una modifica una di linea precedente. GTT infatti ha considerato nuove tutte le linee che hanno subito una modifica del tracciato superiore al 40% del totale. Le nuove linee dunque saranno: la 8 che nascerà dalla ex linea 18; la 25 (ex linea 55); la 23 (ex linea 63); la 24 (ex linea 65); la 26 (tratta suburbana 46); la 31 (ex linea 77); le nuove 86, 87 e 90. 

Le 19 linee modificate - che hanno subito una modifica inferiore al 40% del tracciato - saranno: 5, 62, 27, 34, 40, 46, 58 e 58b, 67, 71, 75, ST1, ST2, 21, 37 (ex VE1), 44, 50, 66, 69 e 76. 

I tracciati delle nuove linee e i nuovi tracciati delle linee modificate non sono ancora noti. 

Le nuove linee avranno una fermata ogni 250 metri, mentre per le 67 linee che non verranno modificate non vi sarà alcun cambiamento sulle fermate. Una delle nove nuove linee percorrerà il tracciato che in futuro dovrà percorrere la linea 2 della Metropolitana, verrà utilizzato un bus di 18 metri. 

GTT investirà sulla linea tramviaria infatti l'obiettivo sarà quello di portare i chilometri percorsi da 5,6 milioni l'anno a 6,8 milioni l'anno. L'incremento della linea tranviaria sarà dovuta anche all'aggiunta di una nuova linea su tram che sarà la numero 12. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento