Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, dentro al pub era un normale venerdì sera: 50 persone, musica e cibo a volontà. Chiuso 5 giorni

Controlli anche al club "House of Music" di via Borgaro 92: 56 persone dentro

 

In queste settimane di restrizioni per via della pandemia, i pub, alla pari di ristoranti e bar, non possono rimanere aperti se non per l'asporto o la consegna a domicilio.  

Eppure, venerdì sera, 12 marzo 2021, il "The Queen Victoria Pub" di via Severino Casana, 46 risultava molto attivo, con tanto di avventori presenti nel locale. Come se nulla fosse. 

Di qui l'intervento della polizia per un controllo di rito. Al loro arrivo, dalle vetrate gli agenti hanno notato delle ombre muoversi nell’oscurità del locale. Poco dopo, alcune persone hanno tentato di uscire dal pub dalla porta principale venendo fermate per l’identificazione. Quando hanno fatto ingresso nell’esercizio, i poliziotti hanno verificato la presenza di alcuni ragazzi seduti ai tavoli intenti a consumare birre e bevande. Contestualmente, una decina di persone ha tentato di uscire da un condominio di via Monte Pasubio: lì è infatti presente una porta d'emergenza del pub stesso.

Alcuni hanno cercato la fuga dirigendosi ai piani alti dello stabile, tramite scale e ascensore, desistendo una volta resisi conto di non avere via di fuga. Altri ragazzi sono stati trovati nel piano interrato del pub.

Complessivamente sono state identificate 59 persone oltre il titolare.

Durante i controlli, gli agenti hanno anche trovato, sul davanzale di una finestra della scale del condominio, 18 involucri contenenti stupefacente. Altre dosi di marijuana e cocaina sono state poi rinvenute in un astuccio abbandonato nell’ascensore del palazzo. Su uno dei tavoli del locale, gli agenti hanno trovato un ovulo semiaperto identico a quelli ritrovati sul davanzale della finestra. Tutto lo stupefacente è stato sequestrato.

Il titolare del locale è stato sanzionato per la violazione delle norme "anti Covid" mentre il locale rimarrà chiuso per cinque giorni, fino al 17 marzo 2021.

Nella serata di sabato 13 marzo 2021 e nella notte che ha portato a domenica 14 marzo 2021, è stato controllato il club "House of Music" di via Borgaro 92, dove sono state trovate 56 persone. 

I poliziotti sono intervenuti anche in due alloggi della città, in via Mombarcaro e via in La Salle, dove, rispettivamente, erano presenti 12 e 17 persone.

Tutte le persone identificate verranno successivamente sanzionate. Sono in corso ulteriori accertamenti che potrebbero portare alla chiusura dello stesso club. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento