Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arriva il controllo a casa e lui lancia dal balcone sacchetti pieni di marijuana: arrestato  

Per detenzione e spaccio di stupefacenti

 

La presunta attività di spaccio viene confermata dopo una serie di appostamenti dei carabinieri. I militari controllano per diversi giorni l’abitazione di un 27enne italiano, incensurato, e accertano una cessione di marijuana del giovane a una coppia giunta a bordo di un’auto nei pressi della sua abitazione a Caselette.   

Quando i carabinieri bussano alla porta di casa per verificare se fosse in possesso di altra droga, il giovane lancia alcuni sacchi di nylon dal balcone nel tentativo di disfarsene. I sacchetti contenevano circa 680 grammi di marijuana: sono stati recuperati dai militari e sottoposti a sequestro. 

Al termine del servizio antidroga, nella tarda serata di giovedì 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno arrestato il 27enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. 

Altri due arresti per droga

In un’altra operazione antidroga i carabinieri della compagnia di Venaria e della Tenenza di Settimo hanno arrestato un uomo di nazionalità marocchina di 36 anni in possesso di oltre 200 g di hashish. L’uomo era anche ricercato per un ordine di carcerazione, emesso lo scorso ottobre, per una rapèina commessa  il 15 luglio 2017 . Contestualmente è stato arrestato anche un altro uomo di nazionalità marocchina di 33 anni con altri 300 g di hashish. Nell’ambito della stessa operazione una coppia di conviventi è stata denunciata per aver allacciato il proprio appartamento alla rete pubblica.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento