Domenica, 13 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni 2021, Appendino detta la linea: il Movimento 5 Stelle non appoggerà il PD al ballottaggio

La sindaca però non chiude all'alleanza giallorossa

Chiara Appendino, sindaca uscente di Torino, non si mette il cuore in pace. Lo ha detto già in passato e in qualche modo lo ha ribadito tra le righe anche questa mattina, martedì 11 maggio. Per lei, donna forte del Movimento 5 Stelle torinese, o il matrimonio tra Partito Democratico e grillini si celebra prima del voto per le amministrative oppure al ballottaggio lo scenario è da escludere. 

Il messaggio che la sindaca ha lanciato è chiaro: "Per le prossime elezioni amministrative, l'unico scenario che escludo al 100% è che appoggeremo il Partito Democratico al ballottaggio, sarebbe una presa in giro. I matrimoni combinati non funzionano e le intese non si fanno certamente in 10 giorni, tra primo e secondo turno. Se ci sono le condizioni per costruire progetti innovativi, lo si fa subito. Sbaglia chi crede che gli elettori rispondano alle indicazioni dei dirigenti di partito; devono credere in un progetto, altrimenti nessuno è in grado di orientarli".

Chiara Appendino dunque sbatte la porta in faccia a chi crede che si possa trovare un accordo tra Movimento 5 Stelle e PD per il ballottaggio, ma lascia ancora l'uscio aperto a chi dovrebbe lavorare per fare in modo che a breve si trovasse un clamoroso accordo per dare vita alla famosa coalizione giallorossa. Soluzione che stuzzica i vertici romani, ma non gli attivisti locali dei due partiti. 

Appendino dunque detta la linea, ma lo fa da esterna al Movimento 5 Stelle. La sindaca infatti si è autosospesa dal Movimento 5 Stelle e ha annunciato la sua non disponibilità a ricandidarsi. La non ricandidatura è stata annunciata con un video messaggio postato sui social il 13 ottobre scorso. 

Tutto questo in un contesto generale molto confuso nel quale a pochi mesi dal voto non si conosce ancora il nome del cadidato sindaco del Movimento 5 Stelle e nel centrosinistra da sono state lanciate le primarie all'ultimo momento utile per farle. 

Si parla di

Video popolari

Elezioni 2021, Appendino detta la linea: il Movimento 5 Stelle non appoggerà il PD al ballottaggio

TorinoToday è in caricamento