Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1° maggio in musica: il PD sceglie i Thegiornalisti e Coez, ma i cubani danno spettacolo

 

A scompigliare le carte anche questa volta ci ha pensato il Partito Democratico. No, non stiamo parlando delle trattative per la formazione del nuovo Governo, ma delle sonorità del 1° maggio. Se antagonisti e Liberi e Uguali sono ancora saldamente legati alle sonorità tradizionali e hanno organizzato la loro playlist pre-corteo con brani prevalentemente ska e pop, il PD ha sorpreso con una selezione prevalentemente indie. Thegiornalisti e Coez in testa, dalle casse del furgoncino gestito dai Giovani Democratici, sono usciti i pezzi più in voga del momento. Il vero spettacolo però lo hanno dato i cubani che hanno inscenato un concertino in mezzo a via Po e la banda musicale che ha suonato il classico Fischia il Vento. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento