rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
/~shared/avatars/59289321508231/avatar_1.img

Leonid

Rank 7.0 punti

Iscritto sabato, 9 novembre 2013

La Cina dei diritti violati sul grande schermo: "Free China"

La pellicola, diretta dal regista statunitense Micheal Pearlman e prodotta da Ntd Television, illustra le condizioni di vita nelle prigioni di rieducazione cinesi e la brutalità di uno Stato autoritario che si è scagliato contro i Tibetani, i Cristiani e cento milioni di praticanti del Falun Gong. Rivela la terribile pratica di espianti forzati di organi dai praticanti ancora vivi e dai “prigionieri di coscienza”, detenuti nei campi di lavoro, nelle carceri e negli ospedali psichiatrici.

Visite 24 Approvato nel febbraio del 2014

Torino - La Cina dei diritti violati sul grande schermo - "Free China"- scopre la drama -

La pellicola, diretta dal regista statunitense Micheal Pearlman e prodotta da Ntd Television, illustra le condizioni di vita nelle prigioni di rieducazione cinesi e la brutalità di uno Stato autoritario che si è scagliato contro i Tibetani, i Cristiani e cento milioni di praticanti del Falun Gong. Rivela la terribile pratica di espianti forzati di organi dai praticanti ancora vivi e dai “prigionieri di coscienza”, detenuti nei campi di lavoro, nelle carceri e negli ospedali psichiatrici.

24 Visite
TorinoToday è in caricamento