Pianezza: assolto dopo aver lasciato il gas aperto in casa

2008: dopo aver aperto i 4 rubinetti di gas e aver chiuso tutte le finestre, l'uomo tentò di provovare un esplosione, con la moglie e la figlia in casa. 2011: Assolto per mancanza di prove

Il Tribunale di Torino assolve l'uomo che nel 2008 aprì 4 rubinetti del gas nella tavernetta della sua villetta di Pianezza (Torino), per appiccare un incendio: le prove a suo carico sono state giudicate insufficienti.

Il sospetto che avesse cercato di provocare l'esplosione della villetta per uccidere la moglie (da cui si stava separando) e la figlia gli e' costato un processo per tentato omicidio.

La richiesta di condanna, da parte del pm,  era di 8 anni di reclusione, ma per sua fortuna ne è uscito indenne.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Donna perde il treno e per protesta occupa i binari: quasi un'ora di stop per tutti i convogli

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento