curiosità

  • I palazzi con le palle di cannone a Torino: dove si trovano e perché sono fatti così

  • Le ex case del dazio di Torino: ecco dov'erano le barriere della città

  • Schinare, tarellare e sgargiarsela: alcune delle parole più usate dagli "ex" giovani torinesi

  • Torino nascosta e "corta": le 5 strade più brevi della città

  • Vermut, il “cugino torinese” dell'assenzio fa 230 anni

  • Tradizionali o moderni, ecco i nomi più frequenti e più usati tra i torinesi

  • Marte, il pianeta rosso “in provincia di Torino” e la missione ExoMars

  • Stupinigi, palazzina di caccia e di storie leggendarie: 5 curiosità da conoscere

  • Vitello tonnato: cinque le cose che, forse, non si sanno

  • L'illusione ottica nel monumento a Garibaldi: è lui o un attore dei nostri giorni?

  • 5 miti da sfatare sui torinesi di oggi

  • 5 miti da sfatare su Torino, a partire dal quel che si mangia

  • Come riconoscere al volo un piemontese, grazie a cinque modi di dire

  • Stile liberty, le cinque case più rappresentative e belle di Torino

  • Il museo della dinamite: il premio Nobel di Avigliana

  • La Vittoria Alata: i misteri e il fascino stile Dan Brown della statua più alta di Torino

  • "Brindare a km 0", se lo spumante fa rima con Torino

  • Da dove deriva la parola "barotto"? La risposta curiosa all'appellativo poco simpatico

  • Perché piazza San Carlo si chiama così? La risposta è nella Sindone

  • "Fare una figura da cioccolatai": l'espressione è nata a Torino

  • Sergio Chiamparino e Mario Lemina: divisi da tutto, uniti dal compleanno

  • Il pancarré torinese, ma è solo una leggenda?!

  • Cavallo di bronzo e Testa di ferro, è controversa la storia del monumento di piazza San Carlo

  • Le sfumature del disgusto in piemontese: “Che sgiai” o “che scheur”

  • I “tumpi” del Guichard e la leggenda del selvaggio artefice del formaggio “magico”