menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' un Toro Primavera storico: FK Senica battuto in Youth League

Una doppietta di Simone Edera consente ai granata di approdare al prossimo turno della competizione organizzata dall'Uefa. Il soffrto gol qualificazione arriva al 92esimo davanti a 10.000 tifosi in festa

La gioia finale, sofferta. In pieno stile Toro, direbbe qualcuno. Continua a stupire la Primavera granata allenata da Moreno Longo, capace di qualificarsi al turno successivo della Youth League, battendo 2-1 gli slovacchi del Senica.

Non una partita facile, anzi. Il Senica difende con ordine e si affida prevalentemente alle ripartenze mentre il Toro, davanti al proprio pubblico, fa la partita ma non crea grosse occasioni da gol. Al 38' sono proprio gli slovacchi a portarsi in vantaggio con un gol di Kosorin, una rete pesantissima visto lo 0-0 della gara d'andata. Il Toro attacca furiosamente e con Edera trova il gol del pareggio dopo pochi minuti. Il primo tempo termina quindi 1-1, un risultato che qualifica la squadra ospite.

La ripresa è più combattuta, il Senica punge ma Zaccagno si fa trovare sempre pronto e attento. Nel finale il Toro sfiora il vantaggio con Martino, ma il palo nega la gioia del gol al giovane granata. Quando le speranze sembrano ormai svanire, Simone Edera fa esplodere la Maratona: l'azzurrino scambia con Martino, riceve palla in area di rigore e scaraventa in porta un sinistro di rara potenza che va a gonfiare la rete alle spalle di Junas, 2-1. 

Il Toro vince così questa gara folle e si qualifica al prossimo turno di Youth League, dove i granata affronteranno la compagine inglese del Middlesbrough. Da sottolinare soprattutto la bella serata di sport, con i ragazzini della Primavera capaci di portare allo stadio Olimpico ben 10.000 persone. Tifosi che, ovviamente, saranno tornati a casa soddisfatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento