rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Volley

Parella, il coraggio non basta: vince Palau 3-1

È buona la prova del Parella volley contro la capolista Palau ma non sufficiente per strappare anche solo un punto


Il Volley Parella Torino regge un set contro la corazzata Palau ma poi deve arrendersi alla forza dell'avversario e cede 3-1 non senza lottare fino al termine.
Che sarebbe stata una gara complicata lo si sapeva ma le ragazze di coach Barisciani hanno provato ad intimorire le sarde e finchè il servizio ha tenuto sono state brave a metterle in difficoltà, ma alla fine i valori in campo sono venuti fuori e Palau è stata capace a ribaltare la situazione e portare a casa altri tre punti.
Confermati i sestetti titolari per entrambe le squadre, col Parella che schiera Gullì in regia e Cicogna opposto, Mirabelli e Crespi in posto 4, Farina e Deambrogio centrali e Sopranzetti libero.
Risponde Palau con Sintoni in palleggio e Moretto opposto, Mezzi e Ottino ali, Menardo e Aliberti al centro con Degortes libero.

Nel primo set parte forte il Parella che, con quattro ace di Cicogna, si porta sul 7-2. Due attacchi e un muro di Farina portano le padrone di casa fino al 10-3 e arriva anche il massimo vantaggio sul 13-4. Poi si risveglia Palau che, a poco a poco accorcia le distanze e si avvicina fino al 18-15. Il turno di battuta di Farina ridà margine alle torinesi (21-15) ma in due giri Palau trova la parità: 22-22. Il finale si gioca punto a punto finchè Mirabelli in contrattacco la risolve nel 26-24 che chiude il parziale.

Anche nel secondo set si parte con due ace di Cicogna (3-2) ma Palau risponde immediatamente: 3-6. Due punti consecutivi di Deambrogio riportano il Parella in gara (10-11) ma le sarde allungano nuovamente (11-16, poi 12-19) e chiudono con l'ace di Moretto per il 17-25 finale.
Nel terzo set invece vola subito Palau (2-7) e per il Parella è buio pesto. Tre punti consecutivi di Aliberti portano le ospiti sul 6-18 e il finale è un pro forma con le sarde che si impongono 14-25.
Anche nel quarto sono le ragazze di Palau a prendere subito il largo sul turno di battuta di Sintoni (2-9). Il Parella ha una reazione e si riavvicina fino al 12-15 ma in tre giri, le sarde volano sul 16-24. Ultimo tentativo di rimonta parellino (20-24) finchè l'ex Ottino mette a terra il pallone del definitivo 20-25.

"Ci aspettavamo una gara complicata - commenta a fine partita coach Mauro Barisciani - Nel primo set siamo riusciti a metterle in difficoltà a servizio e alla fine sono venute fuori delle cose buone ma pian piano queste nostre certezze nel corso della gara sono andate scemando e non siamo riuscite più a metterle in difficoltà come nel primo set e quando c'è stato da spingere sull'acceleratore, loro sono una squadra che ha dimostrato di essere capace di portare a casa molto. Abbiamo anche avuto delle reazioni e situazioni in cui abbiamo fatto bene, poi sono venuti fuori alcuni valori. Quando c'era da chiudere il set o da strappare un break l'hanno fatto subito. Sapevamo che sarebbe stata una gara così, non ne facciamo un dramma e pensiamo alle gare successive".

VOLLEY PARELLA TORINO-CAPO D'ORSO PALAU 1-3 (26-24, 17-25, 14-21, 20-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Gullì 1, Cicogna 17, Mirabelli 7, Crespi 7, Farina 15, Deambrogio 9, Sopranzetti (L), Maiolo 3, Scapacino. N.e: Fano, Nicchio, Bertoli, Esposito (L). All: Mauro Barisciani.
CAPO D'ORSO PALAU: Sintoni 5, Moretto 16, Mezzi 11, Ottino 6, Menardo 10, Aliberti 18, Degortes (L), Leone, Ghezzi. N.e: Mura, Tesanovic. All: Antonio Guidarini.
Note: Ace 10-9, Battute sbagliate 14-5, Ricezione 53% (12%)-44% (12%), Attacco 33%-40%, Muri 7-6, Errori 33-18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parella, il coraggio non basta: vince Palau 3-1

TorinoToday è in caricamento