rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Volley

Niente da fare per la Savis Torino, Capo D'Orso Palau si conferma capolista: 3-0

La squadra di Sassari ha confermato tutto il suo valore contro la compagine torinese imponendosi senza sconti per 3 a 0

Onore alla Capo d’Orso Palau, che ieri sera ha dimostrato di essere una squadra completa e meritatamente la capolista del girone A di serie B1 aggiudicandosi in tre set la super-sfida di Volpiano con la SAVIS CARGO BROKER VOL-LEY. Non mancano però i rimpianti in casa giallo-nera, legati al cedimento accusato nel finale del 1° set e alla sconfitta in extremis nel 3° dopo una poderosa rimonta che lasciava intravedere un prolungamento del match. Il team guidato da Stefano Andreotti e dal vice Ivan Dall’Omo è stato così risucchiato in classifica in un gruppone di squadre a 6 punti che comprende anche Visette, Legnano, Acqui Terme e Caselle Volley.

Dal primo minuto in campo per la Vol-Ley Silvia Bazzarone in regia, Martina Re opposta, Monica Bruno e Amira Neffati al centro, Valentina Re e Anna Tessari in posto 4, libero Rebecca Ghirotto. A disposizione le palleggiatrici Giorgia Ivaldi e Isabella Martini, l’opposta Giorgia Andreotti, la centrale Chiara Bergese, la schiacciatrice Martina Ballesio e il libero Alessia Oliveri. Il tecnico sardo Antonio Guidarini si affida a Caterina Sintoni in regia, Sofia Moretto in posto 2, Anna Aliberti e Melanie Menardo al centro, Anna Mezzi ed Eugenia Ottino in 4 (ex compagne al Lilliput Settimo di molte attuali volpianesi) e a Simona Degortes libero. Arbitri del match: Rocco Paride Sinacori e Simone Magnino.

Positivo l’approccio alla partita della Savis Cargo Broker, che si porta sull’8-5 facendo buona guardia in seconda linea e colpendo con Valentina Re. Le avversarie ricuciono subito con Moretto sull’8-8. Nuovo acuto volpianese con i colpi di Tessari e i muri di Neffati e Bruno; time-out di Guidarini sul 16-13. Aliberti chiama alla riscossa le compagne, Tessari alimenta il margine volpianese fino al 20-17 ma il finale è tutto di marca gallurese. Aggancio sul 20-20 firmato Moretto; coach Andreotti ferma il gioco e lo fa nuovamente sul 20-22 ma non bastano due sortite di Valentina Re per destare una squadra irrigidita in seconda linea di fronte alle battute di Menardo e confusa dal gioco scintillante dettato da Sintoni, che imbecca a una mano Aliberti per il decisivo 22-25.

Nel 2°set la Valentino, in campo con il medesimo sestetto, prova a reagire e se la gioca punto a punto fino all’11-11, facendo però parecchia fatica a sgretolare la solida difesa della Capo d’Orso se non a furia di contrattacchi su contrattacchi. Dalla linea dei nove metri, poi, Palau toglie certezze alla Savis Cargo Broker colpendo duro con Sintoni e Menardo: i meccanismi volpianesi si inceppano e non bastano il time-out chiamato da Andreotti sull’11-14 e l’ingresso al servizio di Martini per Bruno per fermare l’avanzata del Palau, che verso il traguardo parziale diventa travolgente con i servizi di Moretto e gli attacchi di Ottino: cambio di campo sul 16-25.

Il tecnico di casa cambia assetto con Giorgia Andreotti per Martina Re in posto 2 e Bergese per Neffati in 3. Ripresa per mano da Valentina Re la Savis Cargo Broker impegna il Palau fino al 10-10 ma il film già visto nel 2° parziale sembra riproporsi con la decisa accelerazione delle ospiti sul 12-18. Sintoni si diverte a smarcare Ottino e Aliberti mentre le volpianesi si smarriscono. La partita, però, non è chiusa. Con gli inserimenti di Neffati per Bergese e, più brevi, di Ivaldi per Giorgia Andreotti e Martini al servizio per Bruno, la Savis Cargo Broker si risveglia: parità sul 20-20 decretata da un errore di Moretto e speranze di riaprire il match con una doppietta di Valentina Re e l’errore in battuta di Menardo che vale il 23-22. Sul più bello, però, due mani-out di Ottino inframmezzati da un errore di Giorgia Andreotti scatenano la festa della delegazione isolana sul 23-25. A Sintoni il premio di mvp offerto da Astoria Wines.

“Hanno interpretato nettamente meglio di noi la partita – ammette il tecnico canavesano - Sono state molto più ciniche nei momenti cruciali del 1° e del 3° set. La loro palleggiatrice ha saputo esaltare l’efficienza della loro ricezione e noi abbiamo patito la sua capacità di nascondere la palla. Sofia Moretto, poi, i suoi punti nei momenti importanti li ha sempre fatti. Sapevamo che Palau era una delle squadre più forti e attrezzate del campionato: per oggi è giusto così».

Ritorno in campo fissato per sabato 6 novembre alle 17.00 a Trecate: di fronte il gruppo giallo-nero si troverà la giovane Agil Volley, 9ª con 3 punti.

SAVIS CARGO BROKER VOL-LEY - CAPO D’ORSO PALAU 0-3
(22-25/ 16-25/ 23-25)
SAVIS CARGO BROKER VOL-LEY: Bazzarone 2, Valentina Re 16, Neffati 6, Martina Re 4, Tessari 10, Bruno 5; Ghirotto (L), Martini, Giorgia Andreotti 3, Bergese 2, Ivaldi. N.e. Ballesio, Oliveri (L2). All. Stefano Andreotti. Vice-all. Dall’Omo. Dir. Salvi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente da fare per la Savis Torino, Capo D'Orso Palau si conferma capolista: 3-0

TorinoToday è in caricamento