rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Volley

Coppa Italia, la Reale Mutua Fenera Chieri costretta ad abbandonare la scena anzitempo

A causa della positività di quattro giocatrici la formazione chierese non potrà scendere in campo nella semifinale con Novara. Il rammarico della società nel comunicato

Le premesse sembravano essere quelle giuste, ma ancora una volta non c'è stato nulla da fare contro il solito nemico di turno. Le ragazze della Reale Mutua Fenera Chieri, giunte ieri a Roma cariche di entusiasmo e speranza, dovranno fare dietrofront e fare ritorno in Piemonte senza poter disputare la semifinale contro la Igor Novara. Il motivo è intuibile: alcune giocatrici, nel corso dell'ultima tornata di test, sono state trovate positive al Coronavirus e, sebbene non mostrino sintomi particolari, sono automaticamente tagliate fuori dal match. Dato che non è possibile fissare date di recupero è la squadra di Stefano Lavarini ad accedere alla finalissima di domani contro la vincente di Conegliano - Busto Arsizio, in campo oggi alle 15. 

L'ufficialità nel seguente comunicato stampa:

"A seguito di tamponi molecolari di controllo effettuati nel pomeriggio di ieri, quattro giocatrici della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 sono risultate positive al Covid-19, seppure allo stato attuale asintomatiche o paucisintomatiche.

Tutto il gruppo squadra è stato posto in isolamento senza contatti con le altre delegazioni.

Termina purtroppo qui, ancora prima di cominciare, il cammino delle biancoblù nella Final Four di Roma della Coppa Italia Frecciarossa.

Come si suole dire, “Dura lex sed lex”, per cui ci adeguiamo ai regolamenti. Ci chiediamo però se risponda al principio di equità sportiva la decisione di portare avanti ad ogni costo un “evento” che ha visto l’annullamento della metà delle gare previste".

E' evidente dunque il rammarico nelle parole della società biancoblù, che arrivava all'appuntamento con ottime credenziali dopo l'impresa di Monza nei quarti, ottenuta malgrado il pronostico fosse nettamente sfavorevole. E queste ragazze, senza ombra di dubbio, avrebbero meritato di giocarsi sul campo l'ultimo atto di una manifestazione che sicuramente perderà buona parte del proprio significato. Peccato davvero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, la Reale Mutua Fenera Chieri costretta ad abbandonare la scena anzitempo

TorinoToday è in caricamento