rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Volley

Buona la prima per Parella Torino, vittoria senza sconti sul Visette

Esordio senza intoppi per il Volley Parella Torino che castiga 3 a 0 la giovane formazione di Settimo Milanese

Inizia nel migliore dei modi il campionato di B1 femminile del Volley Parella Torino che, all'esordio stagionale, supera tra le mura amiche il Visette Settimo Milanese 3-0 dimostrandosi squadra cinica nei momenti cruciali dei set.

Nonostante le pesanti assenze di Gullì in regia e del libero Sandrone, le ragazze di coach Barisciani non perdono la testa e le subentrate Fano ed Esposito si dimostrano all'altezza. Fatta eccezione per le due assenti, il resto del sestetto proposto dal Parella è quello che ci si attendeva alla vigilia, con Cicogna opposto, Mirabelli e Crespi in banda, Farina e Deambrogio centrali.
Visette si presenta invece con un roster molto giovane, praticamente un'under 18. Una sola ragazza del 2004 tra le titolari, la centrale Nicora, per il resto tutte 2005 e addirittura una 2006, l'ottima schiacciatrice Talerico. Riva è la regista con Ravarini opposto, Cargnelutti occupa l'altro posto in banda mentre al centro c'è Olivares. Il libero è Pantò.

Avvio combattuto ed equilibrato con continui sorpassi e controsorpassi. E' il Parella con il turno a servizio di Crespi (tre ace consecutivi per lei) a creare il solco: Coach-8. 
Accenno di rimonta delle milanese (15-11) ma le padrone di casa ripartono subito e volano 18-11. Coach Pirella allora toglie Cargnelutti, in grave difficoltà in ricezione, per Micelli. Le cose migliorano per le ospiti che prima si riavvicinano e poi, sul servizio di Ravarini, addirittura impattano a 20. Nel finale però è il Parella a spuntarla, chiudendo con un ace di Fano.
Il secondo set ricalca l'andamento del primo, con un inizio molto equilibrato e il Parella che prende il largo intorno a metà parziale (13-8), questa volta sfruttando gli errori in attacco di Talerico e Ravarini. Allungo delle torinesi fino al 18-11 e rimonta ospite che questa volta si ferma al 20-17, quando il turno di battuta di Fano, ancora una volta risulta decisivo.

Terzo set ancora più emozionante. Le milanesi, spavalde, non mollano e si portano avanti fin dalle prime battute. Le parelline però tengono botta e non concedono mai più di tre punti di margine alle ospiti (prima 6-9, poi 11-14). Due ace di Mirabelli la ribaltano (15-14) ma Visette continua a combattere punto a punto. Una super Cicogna porta le biancorossoblu sul 23-20 ma proprio quando sembra fatta, con un colpo di coda Settimo Milanese torna a pareggiarla (23-23) e per risolverla servono ancora il turno di battuta di Fano e un gran contrattacco di Cicogna: 27-25.

"L'esordio in campionato nascondeva molte insidie - commenta coach Barisciani - Siamo stati costretti a giocare alla cieca perchè purtroppo la squadra avversaria non ha condiviso nulla con noi. Avevamo qualche problema risaputo quindi non era facile avere l'approccio giusto. Alla fine il singolo ha aiutato la squadra. Quando eravamo in difficoltà abbiamo trovato qualche individualità che si è messa il carico sulle spalle e ci ha portati avanti. Credo che sia una giornata positiva non solo per il risultato ma anche visto come ci siamo allenati e per quello che ci è successo nelle ultime due settimane. Non era pensabile ottenere di più. Adesso ci prendiamo la settimana, guardiamo avanti e pensiamo alla prossima gara".

VOLLEY PARELLA TORINO-VISETTE SETTIMO MILANESE 3-0 (25-22, 25-17, 27-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Fano 4, Cicogna 19, Mirabelli 7, Crespi 8, Farina 12, Deambrogio 7, Esposito (L). N.e: Scapacino, Nicchio, Bertoli, Camolese, Maiolo, Sopranzetti (L). All: Mauro Barisciani.
VISETTE SETTIMO MILANESE: Riva 3, Ravarini 18, Talerico 12, Cargnelutti, Olivares 3, Nicora 2, Pantò (L), Micelli 3, Pavesi, Cristaldi (L). N.e: Brugola, Vaccari. All: Andrea Pirella.
Note: Ace 12-4, Battute sbagliate 10-8, Ricezione 41% (16%)-37% (18%), Attacco 40%-32%, Muri 5-7, Errori 23-20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buona la prima per Parella Torino, vittoria senza sconti sul Visette

TorinoToday è in caricamento