Domenica, 20 Giugno 2021
Sport

Lazio-Torino 0-0: brividi fino all'ultimo secondo, ma il Toro è salvo!

La sintesi della partita che vale la salvezza granata. Dopo il fischio finale scintille Cairo-Lotito

Rincon. Foto Ansa

Lazio-Torino, recupero della 25esima giornata di Serie A 2020-21, è terminata con il risultato di 0-0. Grazie a questo risultato, il Toro sale a 36 punti, 4 in più del terzultimo Benevento, rendendo quindi ininfluente lo scontro diretto di domenica all'Olimpico Grande Torino.

Il Toro è aritmeticamente salvo con una giornata di anticipo, la paura della retrocessione in Serie B è scacciata via: non è certo quello che si aspettavano società e tifosi a inizio stagione, ma l'importante era rimanere in Serie A, e l'obiettivo è stato faticosamente raggiunto.

Cronaca primo tempo

Nei primi 45' il Toro si chiude piuttosto bene, non senza qualche distrazione su cui però la difesa rimedia senza impensierire Sirigu. In avanti invece Sanabria e Belotti non combinano granché, a parte un tentativo di Sanabria su cross del solito Ansaldi, con Strakosha che interviene e poi battibecca con l'attaccante granata.

Nel recupero la Lazio segna anche un gol con Immobile su sponda di Muriqi, ma l'arbitro annulla per una (lieve) spinta di Immobile ai danni di Nkoulou.

Highlights secondo tempo

Nella ripresa i biancocelesti alzano i ritmi e i granata soffrono. Al 53' Immobile sforna un assist perfetto per Muriqi, che però perde l'attimo e consente a Nkoulou di salvare il suo tiro in scivolata.

Il Toro prova a reagire e al 60' Sanabria impegna Strakosha con il primo velenoso tiro in porta del Toro. Ma la Lazio non demorde e al 64' crea un'altrapalla gol, con Muriqi che protesta per una lieve spinta di Ansaldi che Fabbri giudica regolare.

A questo punto la partita si accende. Prima Sirigu dice di no a Lulic, poi al 70' Sanabria colpisce il palo con un sinistro a giro, dopo una sponda aerea di Belotti, che avrebbe meritato maggiore fortuna. 

Tocca alla Lazio, al 73' Lazzari colpisce l'esterno della rete da posizione ravvicinata e defilata. E poi al Toro, con un tentativo di pallonetto da centrocampo di Sanabria. E di nuovo alla Lazio, con un colpo di testa di Muriqi che Sirigu blocca. 

Nel finale però il Toro si chiude e la Lazio si riversa in avanti. All'83' Sirigu è bravissimo a parare il tiro al volo di Escalante, dopo un'insistita azione nell'area granata. Poco dopo però Fabbri fischia un rigore per un'altra spinta, la più lieve di tutte, di Nkoulou su Immobile. Il guardalinee alza la bandierina per fuorigioco, ma il VAR verifica la posizione di Ansaldi, che teneva in gioco Immobile: è rigore.

Dal dischetto va proprio lui, il grande ex, che tira sul palo e il Toro si salva ancora. La Lazio ora è sotto shock e il Toro resiste. Al 93' Muriqi prova un tiro al volo, intercettato da Lulic, per di più in fuorigioco. 

All'ultimo secondo Lazzari di testa colpisce anche il palo di testa, facendo fibrillare i cuori di tutti i tifosi granata. La Lazio chiede un rigore per fallo su Muriqi, ma l'arbitro lascia perdere e la partita finisce: il Toro è salvo, ha sofferto letteralmente fino all'ultimo ma il punto che serviva è arrivato.

Davide Nicola può esultare per l'obiettivo raggiunto, i tifosi granata possono finalmente tirare un sospiro di sollievo, decisamente meno Simone Inzaghi, che ha di fatto retrocesso in Serie B il fratello Filippo col suo Benevento. 

Post partita: rissa Rincon-Reina, Cairo trascinato via dai dirigenti

Al fischio finale, sfiorata la rissa tra Reina e Rincon, che già nel corso dei 90' aveva avuto diversi scontri verbali oltre che fisici con gli avversari. E secondo quanto riportano alcune fonti, anche in tribuna gli animi si sono accesi, con Cairo che ha battibeccato a distanza con i dirigenti della Lazio, in particolare con il presidente Lotito, ed è stato portato via dai suoi dirigenti per andare a fare le interviste ai microfoni di Sky Sport.

E dopo la partita sono arrivate anche le accuse di Immobile a Cairo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Torino 0-0: brividi fino all'ultimo secondo, ma il Toro è salvo!

TorinoToday è in caricamento