Video gol e sintesi Juventus-Sampdoria 3-0: Kulusevski, Bonucci, Ronaldo

In tribuna mille tifosi assistono al debutto vincente di Pirlo

 

Juventus-Sampdoria, match valido per la prima giornata della Serie A 2020-21, è terminata con il risultato di 3-0: gol di Kulusevski al 13', raddoppio di Bonucci al 78', tris di Cristiano Ronaldo all'88'.

La partita inizia subito con una Juve apparentemente trasformata rispetto a quella che con Sarri vinceva lo scudetto a fine luglio proprio contro la Samp: oltre al modulo, un 5-4-1 con posizioni fluide, a cambiare è l'atteggiamento dei giocatori. Pressing, circolazione del pallone, velocità sotto porta: la mano di Pirlo si vede già in tutto, e i 1000 tifosi invitati dagli sponsor dopo l'ok del governo sembrano apprezzare.

E infatti il vantaggio arriva dopo che già Ronaldo e Danilo avevano sfiorato il gol. Ma a segnare è Kulusevski, che approfitta di un rimpallo per colpire con un sinistro a giro che si infila all'angolino battendo l'ex Audero.

Nel corso del primo tempo la Juve va vicina al raddoppio con Ronaldo e McKennie, ma la Samp di Ranieri riesce a limitare i danni. Nel secondo tempo però i blucerchiati provano a reagire, con l'ingresso di Quagliarella che in più occasioni si rende pericoloso dalle parti di Szczesny, mentre il ritmo dei bianconeri cala inesorabilmente. 

Ronaldo e De Sciglio - subentrato a un convincente Frabotta - sono quelli che vanno più vicini al gol del 2-0, che arriva al 78': su calcio d'angoilo di Kulusevski, Bonucci e McKennie si ostacolano di testa, Beresinski non riesce a liberare e l'americano prova con una zampata respinta da Audero, ma sulla palla si avventa Bonucci che di forza la butta dentro. 

Nel finale la Juve cerca il 3-0, e a trovarlo è finalmente Cristiano Ronaldo all'88', con un diagonale che non lascia scampo ad Audero e sigilla la prima vittoria bianconera della stagione, la prima dell'era Pirlo, arrivata dopo una prestazione convincente come non si vedeva tempo 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento