Video gol e sintesi partita Juventus-Milan 2-1: reti di Piatek, Dybala rigore, Kean

Gli highlights

 

Juventus-Milan è terminata con il risultato di 2-1: gol di Piatek al 39', Dybala al 60' su rigore, Kean all 83'.

I bianconeri partono bene, con un ritmo elevato che però non si traduce in concrete occasioni da gol. Il Milan regge l'urto e anzi va vicino al gol con Piatek che di testa manda fuori al 2'.

Alla mezz'ora è Kessiè a sprecare una buona chance, ma è l'inizio dell'onda rossonera: al 35' il cross di Calhanoglu va a toccare il gomito di Alex Sandro. Il rigore sembra esserci, ma neanche dopo la "on field review" col Var l'arbitro Fabbri si convince. Ma al 39' arriva il meritato gol dello 0-1: Bonucci sbaglia un disimpegno, Bakayoko ruba palla e serve Piatek che questa volta non sbaglia portando in vantaggio il Milan. 

I bianconeri si riprendono solo nel recupero, con una spettacolare rovesciata di Mandzukic parata da Reina. Nel secondo tempo però è di nuovo il Milan a fare la partita e ad andare vicino al raddoppio in più occasioni con Piatek e Borini.

Al 59' invece Dybala entra in area e viene atterrato da Musacchio: per Fabbri è rigore e dagli undici metri la Joya segna il gol dell'1-1 con un tiro centrale che batte Reina.

A questo punto la Juve inizia a giocare alla sua altezza, creando diverse palle gol non finalizzate da Kean, Bernardeschi, Alex Sandro e Bentancur. 

All'83' è fatale un errore di Calabria, che agevola l'assist di Pjanic per Kean: il 19enne astigiano stavolta non sbaglia e segna il gol del 2-1.

Nel finale gli animi si scaldano, in particolare Mandzukic che si azzuffa con Piatek. Il risultato però non cambia più, e con questa vittoria in rimonta alla Juve basta solo un'altra vittoria per aggiudicarsi l'ottavo scudetto di fila. Prossimo turno Spal-Juve, ma prima Ajax-Juve in Champions League.

Potrebbe Interessarti

  • Coppia fa sesso davanti all'ospedale Oftalmico, in pieno centro città: video

  • Cuoco uccide il giardiniere a coltellate: gli istanti dopo l'omicidio

  • Risse, strattoni e urla in mezzo alla strada: i tossici mettono in subbuglio il lungo fiume

  • La ladra che non ti aspetti al varco dell'aeroporto: imprenditrice ruba orologio e braccialetto

Torna su
TorinoToday è in caricamento