Video gol e sintesi Juventus-Lione 2-1: Ronaldo non basta, bianconeri fuori e Sarri a rischio

Gli highlights

 

La partita Juventus-Lione è terminata con il risultato di 2-1: vantaggio francese al 12' su rigore di Depay, pareggio bianconero ancora su rigore di Ronaldo al 43', e gol del definitivo 2-1 di Cristiano Ronaldo. In virtù dell'1-0 subito all'andata degli ottavi, la Juve è eliminata dalla Champions League, e ora Maurizio Sarri sembra vicino all'esonero. 

Fin dai primi minuti la Juve sembra la solita squadra delle ultime settimane: lenta, prevedibile e imprecisa. Ma il vantaggio del Lione è comunque inaspettato: al 10' Bentancur entra in tackle su Aouar, l'intervento è nettamente sulla palla ma l'arbitro Felix Zwayer vede un fallo da rigore, forse commesso da Bernardeschi. Dal dischetto Depay è freddissimo e con un cucchiaio trova il gol dello 0-1.

Si attenderebbe una reazione rabbiosa dei campioni d'Italia, che invece non cambiano passo e continuano con un fraseggio sterile. Al 20' Bernardeschi fa tutto bene evitando un paio di difensori e mettendo a sedere il portiere, ma poi viene anticipato al momento di infilare a porta sguarnita. 

Solo verso il finale di tempo i bianconeri sembrano svegliarsi, trascinati da Cristiano Ronaldo. Al 40' Lopes fa un miracolo deviando una punizione perfetta del suo capitano in nazionale, ma il pareggio arriva tre minuti dopo. Su un'altra punizione, battuta da Pjanic, Depay tocca con il braccio aderente al corpo, ma l'arbitro vede un altro rigore dubbio che il VAR conferma. Cristiano batte e spiazza Lopes per il gol dell'1-1.

Nella ripresa la Juve prova a cambiare ritmo, ma il Lione di Garcia è bravissimo a chiudere ogni spazio e a ripartire mettendo in difficoltà i bianconeri. Poi al 560' ancora lui, Cristiano Ronaldo, si inventa un gol di sinistro che ripare i giochi. 

Il Lione però non molla di un centimetro, e l'ingresso in campo di Dybala dura pochi minuti perché la Joya è costretta a dare forfait facendo entrare Olivieri. E così il risultato non cambia più, la Juve vince ma è eliminata e la panchina di sarri ora sembra davvero a rischio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento