Mercoledì, 16 Giugno 2021

Juventus-Crotone 3-0: doppietta di Ronaldo, gol di McKennie

Buffon conquista un altro record

La partita Juventus-Crotone, valida per la 23esima giornata di Serie A Tim 2020-21, è terminata con il risultato di 3-0: gol di Cristiano Ronaldo al 38' e doppietta al 47', 3-0 di McKennie al 66'

Con la presenza di stasera, la numero 654 in Serie A, Buffon è il calciatore con più presenze nei cinque massimi campionati europei (Italia, Inghilterra, Spagna, Francia, Germania).

Cronaca primo tempo

Per quasi tutta la prima frazione la partita è soporifera: la Juve mantiene uno sterile possesso di palla che si conclude in palloni regalati agli avversari o in tiri fuori dallo specchio della porta: il primo è Kulusevski che gira sui cartelloni pubblicitari; il secondo è Ronaldo che da due passi non riesce a mettere dentro un pallone crossato basso da Chiesa e deviato all'ultimo da Cordaz; il terzo è de Ligt che sparacchia a lato un sinistro neanche molto bello da vedere.

Al 37' prende la mira Ramsey, sul cui colpo di testa il portiere del Crotone deve deviare sulla traversa, ma un minuto dopo nulla può fare sul gol di Cristiano, che parte sul filo del fuorigioco e di testa scaglia in rete il cross da sinistra di Alex Sandro.

Dopo due minuti di Var, con gli juventini che forse hanno ripensato ai gol annullati a Morata all'andata, la rete di CR7 viene convalidata. E nel recupero è ancora Ronaldo a segnare: prima tira, dopo la respinta di Cordaz si avventa in area e stacca imperiosamente per impattare sull'assist perfetto di Ramsey.

Un minuto dopo Ronaldo fallisce la tripletta e se la prende con se stesso, ma con questa doppietta è di nuovo in testa alla classifica marcatori con 18 gol, uno in più di Lukaku: il Crotone era l'unica squadra a cui non aveva mai segnato, perché non aveva giocato negli ultimi confronti. 

Sintesi secondo tempo

Il Crotone non cambia atteggiamento e lascia fare alla Juve, che cerca di trovare il gol della sicurezza. RDopo un tentativo impreciso di Danilo, ci prova ancora Ronaldo che prima tira fuori e chiede il rigore, poi al 65' impegna Cordaz sulla cui ribattuta si avventa Alex Sandro che tira sull'esterno della rete.

Il gol del 3-0 arriva comunque un minuto più tardi, quando McKennie scaglia dentro dopo una deviazione, forse di spalla, di Pedro Perreira sul corner di Chiesa. 

Pirlo fa entrare Niccolò Fagioli, ed è il talentino bianconero, vent'anni fatti dieci giorni fa, ad innescare l'azione che termina con il rigore prima assegnato a Chiesa e poi revocato per fuorigioco. 

Nel finale c'è il debutto in Serie A di Di Pardo, che entra insieme a Frabotta al posto di Chiesa e Alex Sandro. Al 90' Simy grazia i bianconeri con un liberissimo tentativo di colpo di testa che diventa di spalle e finisce tra le braccia di Buffon a suggellare il 3-0 che vale di nuovo il terzo posto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Juventus-Crotone 3-0: doppietta di Ronaldo, gol di McKennie

TorinoToday è in caricamento