Genoa-Juventus 1-3: gol di Dybala, Sturaro, doppietta di Ronaldo su rigore

Gli highlights della partita

 

La partita Genoa-Juventus, valida per l'11ª giornata di Serie A 2020-21, è terminata con il risultato di 1-3: gol di Dybala al 57', pareggio genoano di Sturaro  al 61', nuovo vantaggio bianconero al 78' su rigore di Cristiano Ronaldo, che all'89' segna la seconda doppietta settimanale dagli undici metri.

Dopo il tributo a Paolo Rossi, le due squadre iniziano il match affrontandosi a viso aperto. La Juve, con 5/11 cambiati rispetto al trionfo del Camp Nou, prova l'arrembaggio fin da subito, ma per tutto il primo tempo colleziona calci d'angolo in serie senza però mai riuscire a battere Perin. 

O meglio, dopo pochio minuti la Juve segna con Rabiot su assist di Ronaldo, ma il francese tocca con il braccio e l'arbitro giustamente annulla e lo ammonisce. Per il resto, Szczesny rischia poco o nulla, ma i rossoblù restano sempre in partita. 

Nel secondo tempo il risultato si sblocca dopo 12 minuti, e si sblocca anche Dybala, che riceve palla sulla destra, si accentra e col mancino buca Perin sul primo palo: per la Joya è il secondo gol in stagione dopo quello in Champions League al Ferencvaros.

La Juve segna subito il 2-0 con Chiesa, l'arbitro annulla ancora per offside di Ronaldo al momento dell'assist. E il Genoa ci mette 4' per pareggiare i conti: cross dalla sinistra, Alex Sandro va su Scamacca ma alle sue spalle sbuca Sturaro che al volo batte Szczesny e punisce la sua ex squadra come due anni fa

Al 65' la Juve segna ancora con Dybala, ma l'arbitro annulla ancora una volta per il suo fuorigioco millimetrico sul tentativo a rete di Ronaldo smanacciato da Perin. Al 72' è invece il portiere juventino in prestito al Genoa a dire di no a un colpo di testa ravvicinato di CR7. 

Poco dopo la mezz'ora Cuadrado tenta la sortita in area, Rovella lo stende e il rigore è netto. Dagli undici metri va ancora Ronaldo, che come col Barcellona non sbaglia e segna con un tiro potente e centrale: è 1-2. 

All'88' un altro bianconero in prestito, Pellegrini, appoggia in modo sciagurato verso Perin, lo anticipa Morata e il portiere lo stende. Ancora calcio di rigore, ancora tiro potente e centrale di Ronaldo che segna un altra doppietta dal dischetto dopo quella di mercoledì sera. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento