Benevento-Juventus 1-1: gol di Morata, poi Letizia costringe i bianconeri all'ennesimo pareggio

Gli highlights della partita

 

Benevento-Juventus, partita valida per la 9ª giornata di Serie A, è finita con il risultato di 1-1: gol di Morata al 21', pareggio di Letizia al 48'. 

Prima della partita viene osservato un minuto di silenzio in ricordo di Diego Armando Maradona, mentre al minuto numero 10 le squadre si fermano per un lungo applauso dedicato al Pibe de Oro. 

La Juve tiene bene il campo, e passa in vantaggio al 21', quando Chiesa lancia per Morata che stoppa, finta il tiro di destro, si porta la palla sul sinistro e batte Montipò con un rasoterra all'angolino. 

I bianconeri cercano il raddoppio, ma Dybala spreca un paio di buone occasioni. Al 45' Szczesny salva la porta deviando in corner un tiro ravvicinato di Schiattarella, ma poco dopo non può evitare il gol di Letizia che colpisce al volo servito involontariamente da Arthur e manda la palla prima sul palo interno e poi in rete. 

Nel secondo tempo la Juve non cambia passo, anzi se possibile cala di ritmo, faticando terribilmente a costruire azioni offensive degne di nota. La squadra di Inazghi al contraio chiude bene ogni spazio e tenta qualche ripartenza. 

Morata manda a lato un cross di Chiesa ben imbeccato da Frabotta, poi Pirlo prova a dare una svolta con l'ingresso di Kulusevski, Bentancur e Bernardeschi. Ma cambia poco o nulla e la Juve conferma, come un anno fa a Lecce, che quando rinuncia volontariamente a Ronaldo si trova poi in grande difficoltà anche contro avversari abbordabili. 

Il finale di gara è confuso e nervoso, Dybala prova il colpaccio su cross di Bernardeschi ma Montipò è perfetto nella deviazione in corner. Alla fine il risultato non cambia più e la Juve ottiene un altro deludente pareggio contro una squadra che lotta per la salvezza. E l'arbitro Pasqua dopo il fischio finale espelle Morata per proteste. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento