Atalanta-Juventus 1-0: gol di Malinovskyi

Gli highlights

 

La partita Atalanta-Juventus, valida per la 31esima giornata di Serie A TIM 2020-21, è terminata con il risultato di 1-0: decisivo il gol di Malinovskyj all87'. Con questa sconfitta la Juve scivola al quarto posto, in attesa di Napoli-Inter di stasera.

Sintesi primo tempo

Nella rifinitura Danilo accusa un problema a un dito del piede destro e allora va in panchina, con la Juve che parte con un 4-4-2 che sembra un 4-3-3. L'inizio dei bianconeri è buono, e riescono a schiacciare gli avversari nella loro metà campo, ma poi l'Atalanta rientra in partita ed è la Juve a schiacciarsi in difesa, rischiando anche di andare sotto al 24' quando un rimpallo fortunoso mette Pessina di fronte a Szczesny, ma il nerazzurro perde tempo e alla fine arriva deLigt che devia in corner.

Nel finale di tempo il ritorno della Juve, che va vicino al gol con due errori di Maehle e Gollini non sfruttati da Morata e Rabiot, mentre Cuadrado non la smette di creare gioco sulla destra.

Cronaca secondo tempo

Anche nella ripresa le due squadre si affrontano in equilibrio: la prima occasione capita a Muriel, il cui destro a giro al 59' si perde di poco a lato. Poco dopo risponde Dybala, con una punizione dal limite che ha lo stesso destino. 

Mentre Pirlo è costretto a togliere Chiesa per infortunio, la prima grande occasione da rete del secondo tempo arriva invece al 70', quando Ilicic crossa e trova Zapata che di testa anticipa Danilo ma non trova la porta. Al 76' invece si fa vedere anche Morata, che su assist morbido di Kulusevski prova il destro al volo da posizione defilata e trova la deviazione in corner di Gollini. 

All'86' brivido per la Juve: punizione dai 35 metri, Malinovskyj tira in porta ma Szczesny salva in angolo. Il gol però è rimandato solo di pochi secondi, perché sull'azione successiva ancora Malinovskyj tenta il rio, Alex Sandro devia spiazzando Szczesny e la palla va in rete per l'1-0 che vale una vittoria importantissima per la Dea, che scavalca la Juve al terzo posto. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento