Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Verona-Juventus 2-2 | Non basta un doppio Tevez, pareggio nel recupero

Al quarto minuto di recupero del secondo tempo il Verona trova il pareggio cercato per tutta la ripresa. Dopo la doppietta dell'Apache nei primi 20 minuti, gli uomini di Mandorlini tornano in campo più agguerriti che mai

Un tempo a testa, mille emozioni e un Verona che non si è arreso. La Juventus torna a Torino con un punto sudato, nonostante dopo 20 minuti il vantaggio fosse già doppio grazie ai gol di Tevez. Il palo nella ripresa del neoacquisto Osvaldo è però solo una goccia nell'oceano del Verona che grazie a Toni e Gomez raggiunge il pareggio inaspettato.

PRIMO TEMPO
La Juventus parte forte e sblocca il risultato già al 5' minuto con il bomber argentino Tevez che insacca a porta ormai vuota una respinta di Rafael sulla conclusione di Asamoah. Partita in discesa che però non distoglie l'attenzione degli uomini di Conte, soprattutto perché di fronte c'è un Verona tutt'altro che arrendevole. La differenza dei singoli si sente e così al 20' arriva il raddoppio, firmato ancora dall'Apache: Pogba trova il corridoio centrale per l'argentino che a pochi passi da Rafael di sinistro raddoppia.

Sotto di due gol il Verona prova a spingere di più, ma alla mezzora è ancora una volta la squadra bianconera a sforare la rete. Tevez entra in area e di prima intenzione cerca l'incrocio, ma la palla esce di un metro sopra la traversa.

SECONDO TEMPO
Mandorlini scuote i suoi e nella ripresa il Verona parte a mille. Dopo un paio di calci d'angolo insidiosi al 7' arriva la rete dei padroni di casa. Calcio di punizione dalla trequarti battuto da Romulo, stacco di testa dell'ex Luca Toni e palla nell'angolino. Gol meritato e voluto fortemente. Il gol dà forza ai gialloblu che iniziano un arrembaggio negli ultimi 25 metri della metà campo della Juventus.

Al 20' entra il neoacquisto Osvaldo che dopo un minuto scatta su uno scatto di Pirlo, anticipa Rafael e in diagonale accarezza il palo lungo. Sarebbe stato un record se avesse segnato al primo pallone toccato. L'ingresso dell'ex romanista però non cambia le sorti del match. E' ancora il Verona a sfiorare il gol del pareggio al 33' con Toni che di sinistro cerca l'angolino e manca il bis solo grazie ad un miracolo di Buffon.

Giallo al 90': Lichtsteiner tocca con un braccio una palla a campanile lisciata da Toni. Per l'arbitro non è rigore. Il mancato fischio del penalty carica il Verona che al terzo minuto di recupero acciuffa il pareggio con un colpo di testa di Gomez su solito assist di Romulo dalla destra.

TABELLINO

VERONA-JUVENTUS 2-2

RETI: 5' Tevez (J), 21' Tevez (J), 7' st Toni (V), 49' st Gomez (V)

VERONA: Rafael 5.5, Cacciatore 6 (40' st Gomez 6.5), Moras 5.5, Marques 6, Albertazzi 6, Romulo 7, Donadel 6, Hallfredsson 6.5, Iturbe 5.5, Toni 7, Jankovic 5.5 (17' st Martinho 6). In panchina: Andrade, Borra, Donati, Cacia, Cirigliano, Gonzalez, Sala, Agostini, Pillud, Marquinho. All.: Mandorlini

JUVENTUS: Buffon 6.5, Caceres 5.5, Bonucci 6, Chiellini 6 (30' st Ogbonna 5), Lichtsteiner 5.5, Vidal 5, Pirlo 6, Pogba 6.5, Asamoah 6 (35' st Peluso sv), Tevez 7, Llorente 5.5 (21' st Osvaldo 6). In panchina: Storari, Rubinho, Pepe, Marchisio, Vucinic, Giovinco, Padoin, Isla. All.: Conte

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Juventus 2-2 | Non basta un doppio Tevez, pareggio nel recupero

TorinoToday è in caricamento