Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Torino, Ventura: "Pensiamo alla salvezza e poi al futuro. Ogbonna è ok"

Il Bologna, dice ancora il tecnico, è una squadra con grandi qualità e quindi da non sottovalutare

"Per la salvezza dobbiamo fare cinque punti e dobbiamo farli prima possibile anche perchè nelle ultime giornate affronteremo avversari di grande livello. Dopo, inizieremo a programmare il futuro". Il tecnico granata Giampiero Ventura fissa le priorità del suo Torino alla vigilia della difficile trasferta di Bologna. La salvezza, è l'avvertimento del tecnico, non deve essere considerata scontata. 

Ventura si sofferma sulle rimonte subite nelle ultime giornate: "Sono tre partite diverse quelle in cui abbiamo subìto gol nel finale: le abbiamo analizzate e ci siamo resi conto che in serie A non ti puoi permettere di rallentare. In tutti i casi eravamo in vantaggio meritatamente: abbiamo visto gli errori commessi e proseguiamo nel nostro percorso di crescita, che non avviene attraverso le parole ma grazie al lavoro. Le esperienze servono per imparare e non commettere più gli stessi errori". 

Il Bologna, dice ancora il tecnico, è una squadra con grandi qualità e quindi da non sottovalutare: "Loro hanno giocatori importanti, come Diamanti e Gilardino, e una grande determinatazione che li ha portati a conquistare punti pesanti". 

Ventura chiude parlando dei singoli: "Ogbonna? Sta bene, sta lavorando con grande impegno. Il suo obiettivo è quello di ritrovare il prima possibile la continuità: di settimana in settimana non potrà che migliorare. Bianchi? In due anni è la prima volta che non gioca una partita nè dall'inizio nè subentrando. È un giocatore importante per il Torino, ma credo che in questo momento sia importante parlare della squadra e non dei singoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, Ventura: "Pensiamo alla salvezza e poi al futuro. Ogbonna è ok"

TorinoToday è in caricamento