rotate-mobile
Sport

Universiadi 2025, boccata d'ossigeno da Roma: ecco i primi 28 milioni di euro per l'evento

E intanto si è costituito ufficialmente il Comitato Organizzatore

Sono arrivati i primi 28 milioni di euro da Roma per sostenere le Universiadi Invernali di Torino 2025. Una boccata di ossigeno che permetterà finalmente agli organizzatori di mettersi al lavoro. Ad annunciarlo su Facebook il senatore torinese del Partito Democratico Mauro Laus, che proprio in questi giorni aveva chiesto un intervento concreto del Governo, in senso economico. 
E finalmente è arrivato: "C'è ancor tanto da fare - scrive Laus -. Personalmente, continuerò a restare in prima linea affinché arrivino al più presto anche i restanti 85 milioni di euro da destinare alle residenze universitarie". 

Intanto si è costituito ufficialmente, con firma davanti al notaio, il Comitato Organizzatore per i Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025, composto da Regione Piemonte, Comune di Torino, Cus Torino, Cusi, Edisu. Presidente del Comitato è stato nominato Alessandro Ciro Sciretti (Edisu).

“Vogliamo portare sul nostro territorio questo grande evento di sport universitario perché crediamo che Torino e il Piemonte siano dotati di grandi capacità organizzative - ha dichiarato il presidente del Comitato d’Onore e assessore regionale allo Sport, Fabrizio Ricca -. La Regione è già impegnata per fare in modo che i villaggi degli atleti, che poi diventeranno residenze universitarie una volta finito l’evento, vengano realizzate. Le Universiadi invernali, infatti, vanno a rispondere alla richiesta di grandi eventi che il territorio ci chiede e soddisfano anche la consolidata tradizione a vocazione universitaria delle città della nostra Regione”. 

“Questa è la grande opportunità per il Piemonte di mettere in mostra le proprie eccellenze su un palcoscenico internazionale - conferma il presidente dell’Edisu Alessandro Ciro Sciretti -. Lavoreremo da subito con impegno affinché questo evento sia realizzato con efficienza e responsabilità, generando ritorno sul territorio e promuovendo il nostro eccellente sistema universitario. Sono onorato di presiedere questo Comitato che scriverà un pezzo di storia del Piemonte”. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Universiadi 2025, boccata d'ossigeno da Roma: ecco i primi 28 milioni di euro per l'evento

TorinoToday è in caricamento