Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Udinese-Juventus 0-2 | Giovinco e Llorente riportano i bianconeri a +8

Due gol nella prima mezz'ora e la Juventus ristabilisce le distanze con la Roma seconda in classifica. Una partita con pochi tiri in porta regala agli uomini di Conte tre preziosissimi punti per la corsa scudetto

Il posticipo di Serie A riporta la Juventus a +8 punti dalla Roma. Con una formazione parecchio rimaneggiata, i bianconeri (in maglia gialla per l'occasione) sbancano lo stadio dell'Udinese con una vittoria all'inglese per 2-0. Gol di Giovinco, che ha sostituito Tevez, e del ritrovato Llorente.

Ad Udine cambiano gli interpreti ma non cambia il risultato. La Juventus parte in sordina contro l'Udinese ma presto prende in mano le redini del gioco. Le fasce sono le zone preferite dagli uomini di Conte e anche contro i bianconeri di Guidolin l'interpretazione della gara non cambia rispetto al resto del campionato. Dopo un paio di contropiedi mal riusciti da parte della squadra di casa, sono gli ospiti a passare in vantaggio. Giovinco parte dalla destra, si accentra e a giro dal limite dell'area batte il giovanissimo Scuffet sul palo lungo. La rete dello 0 a 1 dà ancora più forza alla Juventus, che si rende ancora pericolosa, nuovamente con la "formica atomica", prima di trovare il raddoppio con Llorente al 26' minuto. L'attaccante spagnolo è l'ultimo a toccare la palla da due passi su uno schema da calcio d'angolo riuscita a metà.

Il doppio vantaggio juventino addormenta la partita che vede le squadre andare negli spogliatoi senza ulteriori sussulti. La ripresa non cambia registro: il match si gioca soprattutto nella metà campo friulana, ma senza che Scuffet debba fare interventi. La prima conclusione è al 23'. Ancora una volta è Giovinco e impensierire la retroguardia dell'Udinese con un tapin da pochi passi, dopo un'azione in progressione di Chiellini, che colpisce il palo alla sinistra dell'estremo difensore di casa.

L'Udinese si affaccia dalle parti di Buffon a 3 minuti dalla fine. Doppia occasione, una per squadra. Prima la Juventus può affondare in contropiede: Pogba lancia il neoentrato Osvaldo che deve solo correre verso la porta avversaria, ma invece di agganciare il pallone lo tocca con il tacco vanificando una potenziale azione pericolosissima. Sul ribaltamento di fronte l'attacco più pericolo dell'Udinese passa dai piedi di Domizzi che supera in velocità Caceres e dal vertice dell'area piccola calcia poco distante dal palo coperto da Buffon. L'ultima occasione della partita è ancora di padroni di casa. Questa volta a fermare gli uomini di Guidolin è il palo che respinge il pallone calciato sporco da Muriel.

UDINESE-JUVENTUS 0-2

RETI: 16' Giovinco (J), 26' Llorente (J)

UDINESE (4-4-2): Scuffet; Danilo, Domizzi, Heurtaux, Pereyra; Gabriel Silva, Yabda (71' Muriel), Basta, Allan; Fernandes, Di Natale (70' Lopez). In panchina: Brkic, Pinzi, Kelava, Naldo, Bubnjic, Widmer, Mlinar, Benussi, Zielinki, Lazzari, Jadson, Maicosuel. Allenatore: Guidolin

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Chiellini, Caceres, Ogbonna; Lichtsteiner (75' Isla), Asamoah, Pirlo, Marchisio, Pogba; Giovinco (83' Vucinic), Llorente (86' Osvaldo). In panchina: Storari, Rubinho, Bonucci, Vidal, Padoin, Peluso, Tevez, Quagliarella. Allenatore: Conte

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese-Juventus 0-2 | Giovinco e Llorente riportano i bianconeri a +8

TorinoToday è in caricamento