menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La 30° Turin Marathon a Sbaai e Soufyane

Seimila partecipanti, questa mattina, hanno invaso di corsa le strade della città

Compleanno con i fiocchi per la XXX Turin Marathon, festeggiato dal Team Marathon con la vittoria in campo maschile dell’atleta di casa Youssef Sbaai con il tempo di 2h13’43” e per le donne Laila Soufyane in 2h36’32”, che si conferma anche campionessa mondiale di specialità militare. 

In 6000 hanno invaso la città e la prima a partire è stata alle 9,30 la XXX Turin Marathon con lo start dato dall’assessore allo Sport della Città, Roberto Finardi e dopo 10 minuti ha preso il via la Torino City Run di 8 km e alle 10,30 da via Cuneo di Nichelino, la 30 km.

I primi a tagliare il traguardo della nuova stracittadina sono stati Antonio Giardiello e Alessia Rotondo che hanno partecipato in compagnia di tanti neofiti, camminatori e anche molti amici a quattro zampe con un totale di almeno 3000 presenze. La corsa clou della giornata è stata la maratona valevole per il 48° Campionato Mondiale Militare e il Campionato Italiano Interforze organizzato dal CISM (International Military Sports Council) e dal Comitato organizzatore.

Dopo 8 anni sono tornati 120 atleti in rappresentanza di 22 paesi.per contendersi il titolo mondiale di specialità, sette gli italiani messi in campo per difendere i colori azzurri: Francesco Bona, Domenico Ricatti, Manuel Cominotto, El Ahmes Mazoury, Fatma Maraoui, Federica Dal Ri, Laila Soufiane. La classifica a squadre del Campionato Mondiale militare in campo maschile è stata vinta dalla Polonia seguita dall’Italia e dall’Ecuador. Per le donne sul podio, nell'ordine, Polonia, Usa e Serbia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento