menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Juventus-Napoli di Coppa Italia: il prefetto di Torino vieta la trasferta ai tifosi campani

La decisione della prefettura per prevenire incidenti e scontri tra le tifoserie

Trasferta vietata per tutti i tifosi campani in occasione di Juventus-Napoli, semifinale di Coppa Italia in programma il 28 febbraio allo Juventus Stadium. Analogamente a quanto già successo lo scorso ottobre e a febbraio 2016 per i match di campionato, la Prefettura ha deciso per il divieto di trasferta dei tifosi partenopei.

Ecco il comunicato ufficiale della Prefettura di Torino:

Ordinanza del Prefetto relativa all'incontro di calcio Juventus - Napoli in programma il 28 febbraio 2017

In occasione dell'incontro di calcio Juventus-Napoli in programma alle ore  20,45 del  28 febbraio 2017  presso lo Juventus  Stadium,  il Prefetto di Torino ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai  residenti  nella Regione Campania, anche ove in possesso della tessera del tifoso, con conseguente sospensione dei programmi di fidelizzazione della Società Napoli Calcio e l'incedibilità dei tagliandi di ingresso, oltre alla chiusura del settore Tribuna Nord/Ospiti dello stadio.

Il provvedimento è stato adottato su indicazione del Comitato di Analisi per la Sicurezza della Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell'Interno allo scopo di tutelare la sicurezza pubblica e l'incolumità delle persone dai rischi connessi all'accesa rivalità tra le due tifoserie, sfociata in passato in anche in scontri.

 In passato, in effetti, si sono verificati gravi incidenti che hanno comportato i divieti di trasferta per i tifosi campani a Torino e analogamente per i tifosi piemontesi al San Paolo di Napoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento