Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport Centro / Via dell'Arcivescovado

Torino-Sampdoria: una sfida tra due squadre in gran salute

Il 2015 per i granata di Ventura si sta facendo sempre più soddisfacente e ricco di interessanti spunti per il futuro della squadra di Urbano Cairo. Per Giampiero Ventura un solo cambiamento rispetto alla formazione che ha espugnato il Meazza contro l'Inter

Domenica allo stadio Olimpico di Torino andrà in scena una partita tra due squadre in ottima salute. I padroni di casa hanno iniziato il 2015 offrendo delle ottime prestazioni in casa con due pareggi contro Chievo e Milan e portando a casa sei punti importanti fuori casa con Cesena e Inter. A differenza dei blu cerchiati la squadra di Ventura non hanno subito battute d'arresto, mentre i ragazzi di Mihajlovic hanno visto, dopo l'incontro con i rosanero di Iachini, uno stop dopo i due successi consecutivi con Empoli e Parma. A dirigere il match di Torino sarà Piero Giacomelli della sezione di Trieste. 

Per gli undici di Ventura rispetto alla gara storica contro l'Inter al Meazza ci sarà una sola modifica. Tra i pali dei granata gioca Padelli, in difesa Maksimovic, Glik e Moretti saranno il muro difesa. In centro campo a guidare la squadra ci sarà Gazzi, insieme a Benassi e Farnerud, sulle corsie Darmian e Molinaro. In attacco sarà Maxi Lopez a partire al fianco di Quagliarella. 

Si sono spese molte parole nei giorni scorsi sulla possibilità che Samuel Eto'o partisse con la sua avventura in blucerchiato già contro il Torino, ma nonostante la voglia per il mister Mihajlovic il giocatore non sarebbe ancora pronto a partire dal primo minuto. A difendere la porta doriana sarà Viviano, in difesa De Silvestri, Rigini, Silvestre e Romagnoli, in mezzo al campo Obiang, Palombo e Duncan. Dietro le punte gioca soriano e la coppia di attacco sarà composta Okaka e Eder. 

Le probabili formazioni

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Benassi, Gazzi, Farnerud, Molinaro; Quagliarella, Maxi Lopez.
 
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Romagnoli, Silvestre, Regini; Duncan, Palombo, Obiang; Soriano; Eder, Bergessio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Sampdoria: una sfida tra due squadre in gran salute

TorinoToday è in caricamento