Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Torino-Juventus, probabili formazioni: le scelte per il derby della Mole

L'ultimo gol ufficiale segnato dal Torino contro la Juventus risale al 24 febbraio 2002 quando, in serie A, fu pareggio per 2-2 in casa granata

Derby della Mole n. 152 a Torino con vista sullo Scudetto per i bianconeri. Per i granata c'è dunque da giocarsi il tutto per tutto per rinviare la festa degli odiati rivali e togliersi anche la soddisfazione della vittoria nello scontro diretto dopo il pesantissimo 0-3 dell'andata. Il compito non sarà facile per la squadra di Ventura che non raccoglie tre punti dall'1-0 sulla Lazio della giornata numero 29 e troverà una Juventus carichissia per il conseguimento del proprio obiettivo stagionale.

La statistica è tutta dalla parte della Juve che in 151 derby tra campionato e Coppa Italia ha vinto ben 67 volte e pareggiato 46. Solo 38 le vittorie del Toro che non agguanta il risultato più prestigioso da ben 18 anni quando la doppietta di Rizzitelli stese i bianconeri a domicilio nonostante l'autorete di Maltagliati. Risale alla stagione 1994/1995 anche l'ultimo successo casalingo dei granata che vinsero 3-2 grazie al gol di Angloma dopo le doppiette di Rizzitelli e Vialli.

L'ultimo gol ufficiale segnato dal Torino contro la Juventus risale al 24 febbraio 2002 quando, in serie A, fu pareggio per 2-2 in casa granata. L'autore del secondo gol del Torino fu Cauet all'80': da allora sono trascorsi i restanti 10' di quel match, più le intere 7 successive partite di serie A (doppia vittoria bianconera nel 2002/03: 4-0 esterno e 2-0 in casa; nel 2007/08 vittoria esterna juventina per 1-0 e pareggio 0-0 in casa; doppia affermazione bianconera per 1-0 nel 2008/09, prima in casa poi in trasferta; successo interno juventino per 3-0 nel 2012/13), per un totale di 640' di digiuno assoluto granata. 

Derby della Mole degli opposti in alcune classifiche della serie A 2012/13: la Juventus nei secondi tempi ha guadagnato 23 punti rispetto ai propri risultati al 45' (squadra primatista), il Torino è secondo per sprechi con -7, peggio solo il Palermo a -15. La Juventus è la squadra che ha ricevuto più rigori a favore (10, come Fiorentina e Cagliari), il Torino è il più tartassato con 11 subiti. Il Torino ha segnato i suoi 43 gol nella serie A 2012/13 con ben 15 giocatori diversi: si tratta di una delle tre cooperative del gol del torneo, assieme a Fiorentina e Roma. 

I 15 granata finora in gol sono stati: Barreto, Basha, Bianchi, Birsa, Brighi, Cerci, D'Ambrosio, Gazzi, Glik, Jonathas, Meggiorini, Sansone, Santana, Sgrigna e Stevanovic. Andrea Barzagli, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100/a presenza ufficiale con la maglia della Juventus. Le attuali 99 sono così suddivise: 81 in serie A, 8 in coppa Italia, una in supercoppa di Lega e 9 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale assoluto di Barzagli in bianconero risale al 2 febbraio 2011: Palermo-Juventus 2-1, in serie A. 

PROBABILI FORMAZIONI
Torino (4-2-4):
Gillet; Masiello, Glik, Ogbonna, D'Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Barreto, Santana A disp.: Coppola, Di Cesare, Caceres, Rodriguez, Bakic, Menga, Birsa, Jonathas, Meggiorini, Diop. All.: Ventura
Squalificati: Vives (1), Darmian (1) Indisponibili: Brighi 
Juventus (3-5-1-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Marchisio; Vucinic A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, Marrone, De Ceglie, Isla, Giaccherini, Matri, Giovinco, Quagliarella. All.: Conte Indisponibili: Pepe

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Juventus, probabili formazioni: le scelte per il derby della Mole

TorinoToday è in caricamento