Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Torino-Juventus 0-1 | Pogba decide il derby. I granata protestano

I primi 45 minuti si fanno notare solo per falli e tiracci. Nella ripresa Pogba la sblocca sfruttando una posizione irregolare di Tevez

La Juventus vince 1 a 0 contro il Torino il derby della Mole valevole per la 6^ giornata di Serie A. Il primo tempo è molto maschio con più falli che tiri in porta. Nella ripresa Paul Pogba sblocca il match sfurttando, però, una posizione di fuorigioco di Carlos Tevez. 

LE SCELTE - In casa Juventus tutto confermato con Sebastian Giovinco al fianco di Tevez e Pogba in cabina di regia al posto di Pirlo. Torna la difesa titolare con Barzagli, Bonucci e Chiellini davanti a Buffon. Nel Torino l'unica sorpresa riguarda la difesa con Rodriguez che ha vinto il ballottaggio con Bovo. Per il resto tutto confermato: sarà l'ex Immobile ad affiancare Cerci in attacco. La Juventus ha finora raccolto 13 dei 15 punti a disposizione pareggiando solo a San Siro contro l'Inter. Il Torino, invece, ha otto punti frutto di due vittorie, due pareggi e una sconfitta.

PRIMO TEMPO - Il primo tiro, dopo 40 secondi, è di Chiellini che da fuori area pesca un calcio d'angolo. La Juventus parte subito forte con la chiara voglia di fare la partita, mentre il Toro si chiude e prova a verticalizzare sulle sue punte. Nei primi minuti di gioco tanti i falli subiti da Giovinco che, comunque, sembra in partita. Al 12' ci prova Tevez: facile per Padelli. Risponde il Torino: punizione di Cerci e colpo di testa di D'Ambrosio. Palla alta. Al festival del tiro si iscrive anche Pogba: debole la sua conclusione. 

Al 18' il primo ammonito del derby: Marchisio stende Immobile e si becca il giallo. La marcatura a uomo di Immobile su Pogba crea qualche difficoltà alla manovra juventina. Così è Cerci ad essere l'attaccante granata che ha più libertà di svariare su tutto il fronte offensivo. Altro giallo in casa Juve: Pogba ferma El Kaddouri e Mazzoleni lo punisce. La punizione la batte cerci ma la sfera esce ad un paio di metri dalla porta di Buffon. Fa fatica la squadra di Conte che, negli ultimi 20 metri, non riesce a dare i giusti strappi. 

Il Torino appena ne ha la possibilità verticalizza subito su Cerci, ma la Juventus è brava a raddoppiare chiudendo così tutti gli spazi all'attuale capocannoniere della Serie A. Al 35' ci prova Glik dai 40 metri: palla larghissima. Al 36' fallaccio di Immobile su Tevez: giallo per l'attaccante granata e ghiaccio per quello bianconero. Al 45' ci prova Marchisio da buona posizione. Fuori misura la conclusione del centrocampista bianconero, buono il suggerimento di Asamoah. Il primo tempo finisce così. 

SECONDO TEMPO - Problema muscolare al flessore della coscia destra per Rodriguez: entra Masiello. Dopo 20 secondi ci prova Tevez: palla alta. Juve vicinissima al vantaggio al 50': Tevez illumina per Giovinco che, però, centra Padelli. L'azione prosegue e Asamoah, di controbalzo, sfiora l'incrocio. La Juve, poco dopo, trova il gol del vantaggio. Angolo calciato dalla destra e sponda sul primo palo di Bonucci. Sul pallone arriva Tevez che da posizione ravvicinatissima colpisce la traversa. Bravo e fortunato Pogba che si ritrova il pallone sulla testa e sblocca la gara.

Il replay evidenzia la posizione di fuorigioco di Tevez al momento del primo colpo di testa di Bonucci: il gol era da annullare. Cerci continua a seminare il panico nella difesa bianconera: il giallo, questa volta, lo prende Asamoah. Ventura cambia ancora: Meggiorni al posto di El Kaddouri e Torino che passa ad un 4-3-3 più offensivo. Si entra nell'ultimo quarto d'ora con la Juve che sfiora il 2 a 0 con Tevez: palla a lato di poco. Conte cambia: fuori Asamoah e Giovinco dentro Padoin e Vucinic. 

La partita scorre via a ritmi blandi. La Juve amministra il vantaggio mentre il Torino si chiude, a riccio, negli ultimi 30 metri. Al minuto 80 Cerci protesta per un rigore non concesso dopo un contatto con Chiellini. Giusta, in questo caso, la decisione di Mazzoleni che lascia proseguire. Poco dopo Padoin centra per Vucinic che schiaccia la conclusione: bravissimo Padelli a salvare tutto. Il Totino ci prova a testa bassa nel finale. La Juventus si difende serrando i ranghi con tutti gli effetttivi. Finisce così. Vince la Juve.

>> LE PAGELLE DEL DERBY <<

TABELLINO
Torino: (3-5-2):
Padelli 6; Rodriguez 6 (46' Masiello 6), Glik 6, Moretti 6; Darmian 6, Brighi 5,5, Vives 5,5, El Kaddouri 6 (64' Meggiorini 6), D'Ambrosio 6,5; Cerci 6,5, Immobile 5,5. A disp.: Gomis, Berni, Basha, Pasquale, Farnerud, Bovo, Maksimovic, Bellomo. All.: Ventura. 
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 5, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 5,5, Vidal 5,5, Pogba 6,5, Marchisio 6, Asamoah 6 (74' Padoin 6); Giovinco 6 (77' Vucinic 6), Tevez 6,5 A disp: Storari, Citti, Ogbonna, Motta, Isla, De Ceglie, Peluso,  Pirlo, Llorente, Quagliarella. All.: Conte
Marcatori: Pogba (J)
Ammoniti: Marchisio (J), Pogba (J), Immobile (T), Asamoah (J), Moretti (T), Vives (T)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Juventus 0-1 | Pogba decide il derby. I granata protestano

TorinoToday è in caricamento