Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Torino Capitale dello Sport 2015: investitura ufficiale a Bruxelles

Il Sindaco Fassino e l'assessore Gallo sono stati accolti al Parlamento europeo. Torino è ufficialmente Capitale Europea dello Sport 2015

A Bruxelles la città di Torino ha ricevuto ufficialmente l'investitura a 'Capitale Europea dello Sport' per il 2015. La cerimonia si è svolta al Parlamento europeo in presenza del Sindaco Piero Fassino e dell'assessore comunale allo Sport Stefano Gallo. I due rappresentanti del capoluogo piemontese hanno ricevuto la bandiera che nel 2015 verrà esposta in tutte le manifestazioni sportive torinesi. A consegnargliela è stato il presidente di Aces Europe, Gianfrancesco Lupattelli.

"Questo titolo - sottolinea Fassino - è un riconoscimento della grande storia sportiva della Città che in ogni disciplina ha dato allo sport campioni e squadre di valore internazionale. Le Città che sono state capitale europee prima di noi hanno saputo trasformare quest'opportunità in una grande occasione di marketing territoriale e di attrazione di eventi. E' dunque fondamentale, anche per noi, affrontare questa sfida coinvolgendo da subito il sistema città come è stato fatto, con ottimi risultati, in altre importanti occasioni".


Da tempo ormai Torino lavorava per spuntarla sulle altre città candidate. Merito della investitura va anche all'assessore Gallo e al suo lavoro. "Costituisce un riconoscimento del valore delle politiche pubbliche a sostegno dello sport intraprese in questi anni e dovrà tradursi per tutto il sistema sportivo torinese e in particolare per quello di base, in una maggiore visibilità delle discipline e delle attività correlate, con un effetto positivo in termini di afflusso di pubblico e di nuovi iscritti e praticanti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino Capitale dello Sport 2015: investitura ufficiale a Bruxelles

TorinoToday è in caricamento