Tifosi allo stadio, dal governo nessuna Speranza per la Juve. Ma il Toro apre le tribune a Biella

Bocciato il piano della Juve?

Tifosi di nuovo negli stadi: sì, no, forse, dipende. A una decina di giorni dall'inizio del campionato è caos sulla possibilità di riaprire le tribune degli impianti sportivi, un caos su cui pesano le dichiarazioni contrastanti che arrivano da esponenti di governo. E così rischia di saltare il ritorno dei tifosi all'Allianz Stadium per Juventus-Sampdoria, mentre al contrario il Toro accoglierà i sostenitori per la prossima amichevole.

Speranza "contro" Spadafora e Zampa

Nella giornata di ieri sono arrivate parole confuse dai rappresentanti del governo. Da una parte, infatti, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha detto "c’è la speranza che i tifosi possano a tornare allo stadio il prima possibile" e poi "anche io non vedo l’ora di rivedere i tifosi negli stadi, perché con il pubblico è tutta un’altra cosa. Credo che a fine settembre avremo tutti gli elementi per valutare un’eventuale ripresa con il pubblico. Nel frattempo, mi auguro che venga consentito l’accesso ad un migliaio di spettatori come succede nei concerti e a teatro". 

Ma a proposito di speranza, il ministro della Salute ha gelato le aspettative dei tifosi. Roberto Speranza ha infatti spiegato che nel nuovo Dpcm firmato dal premier Conte il divieto di ingresso negli stadi è prolungato almeno fino al 30 settembre. Niente Juve-Samp a porte aperte dunque, con la sottosegretaria della Sanità Zampa che ipotizza la riapertura in tempo per Inter-Milan del 17 ottobre.

Amichevole Toro, biglietti in prevendita

Diverso il discorso per le amichevoli, almeno per ora. Ieri, infatti, il Toro ha annunciato l'apertura della prevendita (link) per l'amichevole di venerdì 11 a Biella contro la Primavera. I biglietti a disposizione sono solo 1000, ma intanto si potrà avere un'anteprima del tanto atteso ritorno dei tifosi negli stadi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento