Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

La favola del torinese Sonego, è lui il futuro del tennis italiano?

Ieri Lorenzo Sonego ha dato spettacolo al Foro Italico contro Joao Sousa, numero 30 al mondo. Nel quasi ventunenne si intravedono grinta e stile da vendere

Potrebbe essere torinese il futuro del tennis italiano. Si chiama Lorenzo Sonego, domani compie 21 anni, è il numero 333 Atp e ieri, anche se poi ha perso, ha fatto vedere i "sorci verdi" al portoghese Joao Sousa, numero 30 al mondo. Il match al suo primo Masters 1000, il più importante di tutti al Foro Italico di Roma, si è concluso 7-5 per lo straniero ma solo al terzo set e dopo una lotta ad armi pari di due ore e mezza.

A vincere per soli due punti è stata l'esperienza di Sousa che solo pochi giorni prima ha fatto sudare sette camicie a Rafael Nadal e che non ha mancato, a incontro finito, di fare i complimenti al suo giovane avversario. E il risultato del match stavolta poco conta perchè lo stile c'è e si vede.

Grinta da vendere e gioco esplosivo sono le caratteristiche di questo ragazzone torinese di un metro e novanta che ha iniziato a giocare a tennis al Circolo della Stampa Sporting di corso Agnelli, spostandosi poi al Monviso e infine al Green Park dove si allena ancora oggi, seguito da Gianpiero Arbino, quello che è stato anche il suo primo istruttore.

Pensare che al tennis si è avvicinato anche tardi: aveva già 10 anni quando ha preso per la prima volta una racchetta in mano, prima infatti militava nei pulcini del Toro Football Club, squadra per la quale tifa, ma diversamente da molti altri ragazzini coetanei che sognano un futuro da goleador, Lorenzo al campo da calcio ha preferito quello in terra rossa. 

I suoi idoli sono il grande Federer e Tsonga con il suo gioco spettacolare mentre tra i suoi sogni ci sono quello di entrare fra i primi 100 al mondo e di vincere Wimbledon. Al momento però non vuole porsi obiettivi specifici e pensa già al prossimo incontro. Oltre allo stile, Lorenzo ha già anche la testa del veterano.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La favola del torinese Sonego, è lui il futuro del tennis italiano?

TorinoToday è in caricamento